Julia Fullerton-Batten

Julia Fullerton-Batten is a global photographer. Born in Germany raised in London, Julia’s work has taken her around the world. Trips to countries such as China, India, Viet Nam, Chile, […]

Schermata 2009-12-26 a 13.09.07

Julia Fullerton-Batten is a global photographer. Born in Germany raised in London, Julia’s work has taken her around the world. Trips to countries such as China, India, Viet Nam, Chile, Australia and New Zealand have enabled her to develop an impressive collection of award winning photography.

Julia’s client list includes: Canon, McDonald’s, London Eye, Levi’s, BT, Galaxy, Ford, Ikea, Eurostar, Virgin Mobile, American Express, Visa, Shurtape, T-Mobile, Esquire, Best Life

“Teen Stories” is a series Julia developed out of her love for miniature villages. The photographs are mesmerizing, juxtaposing teenage girls at the moment of facing maturity with miniature buildings, many of which are familiar to the viewer. The concept is pure Fullerton-Batten, part fairy tale, part reality check.

Angelo Superti

Editor in chief e fondatore di Polkadot. Curioso e appassionato, da sempre spett-attore dell'eterno duello tra razionalità e creatività, tra idee e limiti di tempo. Non inizia la giornata senza un cappuccino, non la termina senza un'occhiata ai suoi feed rss.

Potrebbero Interessarti

Knitted Camouflage

La serie fotografica di Joseph Ford gioca sull’effetto camaleontico dato dalle realizzazioni a maglia di Nina Dodd.

Impossible Project, mai più senza Polaroid

A che serve questo dannato mondo meccanico? A che serve una calcolatrice scrivente, quando hai davanti almeno tre device che ti possono aiutare a mettere insieme tutti i numeri di […]

Le combophoto di Stephen McMennamy

Il fotografo e art director Stephen McMennamy, di base ad Atlanta, realizza originalissimi mashup con foto apparentemente ordinarie e senza alcun nesso tra loro. Il risultato è ironico e di […]

Ultimi Articoli

DESIGN

FRAMOUR eyewear

FRAMOUR eyewear è il brand di occhiali da sole e da vista nato da un’esigenza: trovare degli occhiali da sole eleganti che non costino un occhio della testa. L’esigenza è quella di Filippo e Riccardo, fratelli, che proprio col nome Framour vogliono comunicare il loro amore per gli occhiali da sole: frame + amour (per quel tocco d’eleganza francese).

BARCELONA

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

FASHION

Waxman Brothers SS18

Nuove fantasie per l’estate

Top