Picame Mag – issue#7

For some people the number 7 means bad luck, for other is a good sign as it represents God. For us means that Pìcame Mag is for most of you […]

picame_issue7

For some people the number 7 means bad luck, for other is a good sign as it represents God. For us means that Pìcame Mag is for most of you a fixed appointment, an awaited event. Thousand and thousand of downloads every month confirm it. Two really busy months have passed by since our last issue, full of work and satisfaction. First of all the event Ahi! during the Milan Design Week to which lots of you took part, the workshop at Scuola Internazionale di Comics of Padua, the magic journey to New York and the many initiatives you have followed through the blog. We have collected all this and much more in our seventh issue, brand-new, fresh and chilly, a perfect antidote against the hot temperature of these days. Enjoy!

Angelo Superti

Editor in chief e fondatore di Polkadot. Curioso e appassionato, da sempre spett-attore dell'eterno duello tra razionalità e creatività, tra idee e limiti di tempo. Non inizia la giornata senza un cappuccino, non la termina senza un'occhiata ai suoi feed rss.

Potrebbero Interessarti

the eyes can see what the mouth can not say
: in anteprima, dal 3 ottobre, al SI Fest

Asia Argento, Lydia Lunch, Michael Gira, Teho Teardo, Carla R. Bozulich sono solo alcuni dei volti fotografati da Jacopo Benassi nel numero 02 del magazine the eyes can see what […]

Ami la lettura? Bookslover!

Toglietevi i brutti ricordi di scuola quando dovevate leggere libri noiosissimi. E’ l’ora di concedersi un bel libro scelto da sè o consigliato da un vostro profondo conoscitore, magari da […]

KENZINE: Kenzo&Toilet Paper New Joint

Dopo un’esplosiva capsule collection che ha segnato il successo della prima collaborazione tra il duo stilistico Carol Lim & Humberto Leon –Kenzo– e i due geni visionari di Toilet Paper […]

Ultimi Articoli

DESIGN

FRAMOUR eyewear

FRAMOUR eyewear è il brand di occhiali da sole e da vista nato da un’esigenza: trovare degli occhiali da sole eleganti che non costino un occhio della testa. L’esigenza è quella di Filippo e Riccardo, fratelli, che proprio col nome Framour vogliono comunicare il loro amore per gli occhiali da sole: frame + amour (per quel tocco d’eleganza francese).

BARCELONA

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

FASHION

Waxman Brothers SS18

Nuove fantasie per l’estate

Top