Milan Fashion Week 2010/11. Henrik Vibskov

The Last Pier Pandemonium. La collezione SS11 proposta dall’artista/stilista/musicista danese Henrik Vibskov, icona della nuova moda scandinava, nella fashion week milanese 2010, non smentisce i consensi ricevuti negli ultimi sette anni di attività. Con Machine Gun dei Portishead, personaggi post-apocalittici irrompono su una runway disseminata di quei simboli che formano il linguaggio artistico di Henrik. Tra estetica dark ed underground, colori e fantasie tribali ornano tagli minimal e tirati componendo forme decostruite rettangolari e circolari. Lo spettacolo della moda si fa sempre più simbolico. Possiamo ancora non considerarlo arte?

POTREBBERO INTERESSARTI