Hotel Moschino

Atmosfera onirica a due passi da Porta Garibaldi: l’hotel della Maison Moschino è questo ed altro. Inaugurato la scorsa primavera, è una creatura di Rossella Jardini, direttore creativo Moschino, in […]

La hole dell'hotel

Atmosfera onirica a due passi da Porta Garibaldi: l’hotel della Maison Moschino è questo ed altro. Inaugurato la scorsa primavera, è una creatura di Rossella Jardini, direttore creativo Moschino, in collaborazione con Jo Ann Tan, direttore artistico e interior designer. Inoltrarsi nella hole è già una magica esperienza: poltrone e pecore (..si avete letto bene: pecore!) ricoperte di petali e lampade-manichino dalla luce calda e accogliente. Le stanze non potrebbero essere descritte se non una ad una. Qualche esempio: alcune rientrano sotto il nome di “Junior Suite” e strizzano l’occhio al mondo di Alice nel paese delle meraviglie, con enormi tazze al posto dei tavolini. Le camere “Classic”, invece evocano atmosfere oniriche, tra tutte basta citarne due: “Dormire in abito da sera”, nella quale il letto si dirama in uno splendido vestito rosso rubino e la stanza “Zzzzz”, in cui un grande moscone ronza sul soffitto. Da non scordare poi le stanze monocromo, la Oro e la Blue…ce n’è decisamente per ogni gusto. L’hotel regala un tocco di brio e di leggerezza alla Milano degli affari, unito ad un ottimo servizio e molteplici comfort: il perfetto equilibrio tra glamour, provocazione, favola e realtà.

La camera "Zzzzzz"

Un capitolo a parte lo ricopre il ristorante all’interno. Affidato alle cure del prestigioso chef Moreno Cedroni, offre menù completi, dalla colazione alla cena, in perfetta continuità con la filosofia ironica e giocosa della Maison. L’invenzione più ardita? Il Mos Kit, una composizione di 4, 6 o 8 assaggi, che variano da stagione a stagione in base alle materie prime disponibili, servito, in barba all’etichetta, dentro un’elegante…scatola da scarpe! All’aperitivo, invece, ci si rinfresca con un dentifricio al gusto di cocco e menta…

Moreno Cedroni

Potrebbero Interessarti

Fili Pari: il marmo da indossare

Trasformare un materiale freddo, pesante e statico come il marmo in eleganti impermeabili eco-friendly dai dettagli irresistibili? Oggi si può. Grazie a Fili Pari, brand nato dalla collaborazione tra Francesca […]

The Urban Botanist

The Urban botanist ha pronta la soluzione a chi cerca di ravvivare la propria casa con delle piante, pur non avendo un pollice verde. I loro bellissimi terrari sono già […]

Daniel Buren illumina Firenze

Daniel Buren, uno dei più importanti artisti francesi contemporanei, presenterà domenica 7 dicembre 2014 alle ore 19.00 presso il Mercato Centrale di Firenze, “Tappeto Volante” una delle sue installazioni site-specific […]

Ultimi Articoli

ARTS

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

ADVERTISING

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

BAGS

Eastpak presenta i nuovi prodotti per il prossimo Autunno

Novità e collaborazioni presentate al Pitti Uomo 18.

Top