Queek Festival | Bari

Prima serata del Queek Festival stasera, in partnership con il Weekend di Berlino, club che sorge agli ultimi piani di un suggestivo palazzo sovietico nella centralissima Alexanderplatz. Grazie ad una […]

Prima serata del Queek Festival stasera, in partnership con il Weekend di Berlino, club che sorge agli ultimi piani di un suggestivo palazzo sovietico nella centralissima Alexanderplatz. Grazie ad una programmazione che ha visto passare tutti i più noti esponenti del turntablism mondiale, il Weekend è oggi un luogo di culto per gli amanti dalla nuova musica digitale. Protagonisti della serata saranno Marcus Kraushaar e Hubi Gradmann, dj di prim’ordine che da Berlino hanno diffuso la loro musica attraverso i più importanti club del mondo. I loro set sono caratterizzati da tanto groove contornato da accenni minimali e da raffinati sample che si prestano perfettamente alle piste da ballo, il tutto guarnito da accenni techno in stile Detroit. Ad aprire la serata ci saranno invece due veri talenti italiani, Cristian Pugliese (in arte Kriss) e Michele Costante (alias Nagh), entrambi produttori e dj legati a doppio filo con l’etichetta discografica Undercut Records, mentre i visual saranno curati da Baseneutra. La manifestazione proseguirà poi a novembre con l’appuntamento realizzato in collaborazione con il club Moog di Barcellona. Appuntamento a Bari, all’ H25.

Queek, il festival multimediale che crea un network artistico fra la Puglia e l’Europa mira a creare una sinergia attraverso cui inserire una selezione di artisti pugliesi nel tessuto musicale europeo. Da Berlino a Barcellona, da Copenaghen a Cluj-Napoca, da Vienna a Lione, il viaggio di Queek coprirà migliaia di chilometri per creare un network che porti la scena elettronica italiana in diretto contatto con i club più esclusivi d’Europa. realizzando uno scambio fra gli artisti regionali (che si esibiranno all’estero) ed i performer che saranno protagonisti delle serate a Bari. Uno scambio volto all’inserimento delle nuove realtà musicali nel grande establishment culturale del continente, ma anche una possibilità per la realizzazione di nuovi lavori e nuove produzioni.


Potrebbero Interessarti

MusicaXAdulti

MusixaXAdulti è un esperimento di post-clubbing curato dalla crew milanese Inciso. Una volta ogni due mesi, fino ad Aprile, il Tunnel Club ospiterà una vera e propria esperienza che trascende […]

Torna Fuck Normality Festival

Il bellissimo Sudestudio di Guagnano, una location immersa fra gli ulivi della campagna salentina, si prepara ad ospitare la sesta edizione di Fuck Normality Festival, l’evento dedicato alla musica e […]

NeXTones: il festival in una cava storica del Piemonte

NeXTones è sicuramente uno degli eventi più affascinanti del panorama musicale italiano, e il merito non è solo di una location meravigliosa e suggestiva, ma anche di una direzione artistica […]

Ultimi Articoli

PHOTOGRAPHY

Knitted Camouflage

La serie fotografica di Joseph Ford gioca sull’effetto camaleontico dato dalle realizzazioni a maglia di Nina Dodd.

FASHION

Levi’s Sportswear Spring Summer 2018

Levi’s rilancia il logo storico delle Olimpiadi di Los Angeles 1984 con una nuova collezione spring/summer per l’uomo e la donna.

ARTS

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

Top