Eataly: cos’è?

a) un supermercato b) un marchio di qualità c) una genialata d) un posto dove mangiare/degustare e) un “covo” di presidi Slow Food f) il nuovo megastore newyorkese g) un […]

a) un supermercato

b) un marchio di qualità

c) una genialata

d) un posto dove mangiare/degustare

e) un “covo” di presidi Slow Food

f) il nuovo megastore newyorkese

g) un posto dove tengono corsi di cucina

Non esiste una risposta esatta e neanche una sbagliata, perché Eataly è tutto questo e anche di più. La creatura di Oscar Farinetti nasce nel 2007 a Torino, evento epocale se si considera col senno di poi: è un supermercato del cibo di nuova generazione, con i ristorantini, i bar, la gelateria artigianale, il forno, la birreria, l’enoteca che offre prestigiose etichette ma anche un onesto vino sfuso e poi un’ampia gamma di formaggi, carne, pesce, verdure, corsi di cucina e di educazione alimentare per i più piccoli… Lui, che l’imprenditoria ce l’ha nel sangue, ha saputo coniugare ottimismo, diplomazia e commercio; amore per il cibo e scaltrezza da autentico venditore; etica e business, cordialità ed efficienza. Non c’è dubbio che Farinetti sia stato un veggente, in grado di intercettare prima di qualsiasi altro la realtà di oggi, di persone sempre più attente a quello che finisce nello stomaco, sempre più foodies e gourmet. Anzi, Eataly ha contribuito ad innescare questa curiosità ormai diffusa per i prodotti “di nicchia”, per un cibarsi più consapevole e saporito di mille differenze.

Oggi Eataly è anche nella Grande Mela, in perfetta sintonia con la politica statunitense che vede la First Lady in prima linea contro l’obesità, sopratutto infantile, e in stretta collaborazione con Carlo Petrini, il fondatore di Slow Food; per esprimere la biodiversità dei prodotti locali italiani, scacciando i prodotti truffaldini che si spacciano per “made in Italy”, ma anche per fondersi con una diversa cultura del mangiare. Eataly è quindi, a tutti gli effetti, la nuova frontiera della distribuzione agroalimentare, la nuova strada per globalizzare l’offerta doc Italiana senza perdere la ricerca del dettaglio e l’amore per la terra. Niente trucchi, solo cibo vero: finalmente qualcosa di cui gli italiani possono andare fieri.

PS: Vuoi un filo diretto con le ricette più succose? Qui puoi scaricare l’applicazione Eataly per il tuo I-Phone!Ti chiedi dove sia Eataly, oltre che a Torino e NY? Milano, Bologna, Asti, Pinerolo, Tokyo.

Potrebbero Interessarti

Carrefour Market CityLife

Non solo cibi di qualità, ma una vera e propria esperienza d’acquisto

Viniamo, la wine-experience con le playlist

Un nuovo modo di scegliere il vino: selezioni di etichette e bottiglie per ispirare la scelta in modo semplice, creativo e immediato.

Polpo e spada

Ricette e avventure gastronomiche nei mari del Sud Italia, Polpo e spada è un percorso gastronomico che è un omaggio alla cultura del mare del Meridione

Ultimi Articoli

ARTS

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

ADVERTISING

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

BAGS

Eastpak presenta i nuovi prodotti per il prossimo Autunno

Novità e collaborazioni presentate al Pitti Uomo 18.

Top