BAM! Big Action Money

Il fenomeno della cultura pop degli anni 80 a New York si sa affascina molti, e ne sono testimonianza i film, i tributi musicali, mostre itineranti ed elementi di design […]

Il fenomeno della cultura pop degli anni 80 a New York si sa affascina molti, e ne sono testimonianza i film, i tributi musicali, mostre itineranti ed elementi di design che richiamano le forme e le figure diventate l’espressione di culto di quel periodo. E poi i protagonisti dalla personalità eccentrica e misteriosa: l’ispiratore Andy Warhol, ed i seguaci Jean Michel Basquiat e Keith Haring portati al successo da Warhol negli anni 80, e innumerevoli artisti che bazzicavano l’ambiente come Patti Smith, Madonna, e agli inizi i Velvet Underground (anni 60). La trama narrativa è ricca e gustosa. Questa volta però non si tratta di un film al cinema o di una retrospettiva, ma di uno spettacolo teatrale in scena al Teatro Scuola Paolo Grassi di Milano il prossimo 9 Dicembre. La drammaturgia di Big Action Money si basa sulla memoria diretta della vita e del lavoro di vari pittori impressa su articoli di giornale, recensioni o diari. La figura del pittore protagonista non si riferisce dunque ad un artista realmente esistito, ma racchiude allo stesso tempo l’essenza del fenomeno in toto. Il pittore protagonista è interpretato da Teodoro Bonci del Bene, che è anche l’ideatore dello spettacolo e che è il primo attore italiano del Teatro d’Arte di Mosca. Ad arricchire la rappresentazione ci saranno il musicista Marco Mantovani, che sperimenta jazz ed elettronica e che per l’occasione ripercorrerà le musiche degli anni ‘6o, e le installazioni video di Laura Casanova. Una formula insolita per il teatro che racchiude musica, cinema, pittura e teatro. L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria, per prenotarsi: IRENE GULMINELLI (comunicazione e promozione Big Action Money) bigactionmoney@gmail.com . Affrettatevi!

Mariella Tilena

Nella vita ho ricevuto due doni: una buona scrittura e una buona dose di curiosità. Forse avrei voluto ricevere anche il dono artistico del musicista, perchè le note per me valgono più di mille parole. Allora uso spesso la tastiera per raccontare di musica... ma non solo.

Potrebbero Interessarti

Citroën alla Design Week

Citroën torna alla Milano Design Week facendo partnership, anche quest’anno, con un grande nome dell’Italian design: Bertone Design Interior.

GORE-TEX REFRACTIONS alla Milano Design Week

GORE-TEX, il brand protagonista con la sua tecnologia nel mondo fashion e sport, celebra il design e le collaborazioni al Fuorisalone di Milano con REFRACTIONS, una mostra dedicata ai prodotti e al nuovo marchio GORE-TEX INFINIUM.

Domus Academy Prototyping Ideas

L prima scuola post-graduate di design in Italia, è stata protagonista di un ciclo d’incontri e workshop dedicati alla prototipazione di idee destinate a cambiare il mondo nel verso giusto.

Ultimi Articoli

DESIGN

Arper | il Design Made in Italy al Salone del Mobile

Intervista con il presidente dell’azienda travigiana Claudio Feltrin

DESIGN

GORE-TEX REFRACTIONS alla Milano Design Week

GORE-TEX, il brand protagonista con la sua tecnologia nel mondo fashion e sport, celebra il design e le collaborazioni al Fuorisalone di Milano con REFRACTIONS, una mostra dedicata ai prodotti e al nuovo marchio GORE-TEX INFINIUM.

DESIGN

RETROSUPERFUTURE FRED

Realizzati da sapienti mani artigiane italiane, i nuovi RETROSUPERFUTURE FRED nascono per anticipare i trend, con le loro forme spigolose e una palette di colori audace.

Top