Martino Midali

Linee morbide, capi comodi dal taglio raffinato, puliti, che profumano di un casual di classe, metropolitano, inconfondibile. Martino Midali esordisce negli anni 80, facendosi strada nel mondo della moda grazie […]

Linee morbide, capi comodi dal taglio raffinato, puliti, che profumano di un casual di classe, metropolitano, inconfondibile.

Martino Midali esordisce negli anni 80, facendosi strada nel mondo della moda grazie alla reinterpretazione della T-shirt, arricchita di lustrini, ricami e stampe pop. Oggi, ciò che rende unici i capi di Midali è l’idea di comfort e vestibilità: sono modelli che rispettano la personalità di chi li indossa, la valorizzano senza invaderla, dedicati a corpi di donne veri, non stereotipati. Lo stilista dice delle sue creazioni: “Sono capi senza spigolosità o rotture. E’ una moda fatta di forme aperte, versatili, in progress. Pezzi da avvolgere, sovrapporre, accostare con massima libertà e ricercata noncuranza. Da dinamizzare con personali invenzioni e soluzioni. Tutto all’insegna di una sofisticata naturalezza”.

La particolarità, oltre ai tagli fluidi, è rappresentata dall’utilizzo della “maglia” per tutti i capi, dai pantaloni alla giacca alla gonna, che li rende facili da indossare e pratici da abbinare. Il filato infatti è la chiave del marchio Midali, dietro al quale risiede un’accurata ricerca del particolare. Nei 30 anni di carriera, Martino Midali si è fatto portavoce di una politica commerciale e una missione anticonformiste, che si distanziano dal glamour del “runway tradizionale”. Non vedrete, infatti, alcuna sfilata di Midali durante la settimana della moda, né cartelloni pubblicitari: il prodotto si comunica da sé, esposto nei vari negozi monomarca a Roma e Milano: ambientazioni luminose, dalle architetture post-industriali, dove il tocco di colore e di stile è lasciato alla collezione.

Potrebbero Interessarti

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Ultimi Articoli

PHOTOGRAPHY

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

DESIGN

SPÄNST è la nuova collaborazione tra IKEA e Chris Stamp

In vendita da maggio la collezione che si ispira a uno stile di vita metropolitano e dinamico

DESIGN

Pirulèt

Il caos diventa design, la fisica diventa lifestyle

Top