USB Typewriter – Ibrido Tecnologico

Usb Typewriter è uno strumento che mi fa continuare, involontariamente, sulla riga dell’ibridazione dei media.

Mi capita molto spesso di farmi qualche giro su Etsy, il supermarket digitale dei manufatti creativi. Oggi mi imbatto in questa ideona: USB Typewriter. Una tastiera un po’ particolare: niente bluetooth, niente design supersottile, ma nastro e rumori ben marcati. Si tratta di una macchina da scrivere che, collegata ai nostri dispositivi elettronici attraverso un semplicissimo cavo USB, ne trasmette le battute. Sembra una cosa davvero strana ma sarà sicuramente piacevole sedersi al tavolo con una Hermes 3000 e un foglio di telex rappresentato dal nostro notebook o, perché no, da un iPad.

La tecnologia usata per sviluppare questo strumento magico è quella dell’harware opensource Arduino che ha riempito le pagine della letteratura geek negli anni precedenti. Senza scendere nei particolari ci basta sapere che Jack Zylkin, inventore della Macchina da scrivere USB, ci da tre possibilità:

  • Costruire autonomamente la nostra Usb Typewriter seguendo le istruzioni che troviamo sul suo sito;
  • Acquistare, per 200 $, il kit completo per far trasformare la macchina da scrivere del nonno;
  • Acquistare un gioiellino direttamente dal suo magazzino, per prezzi che vanno da 500 a 2000 dollari.

Forse le macchine da scrivere non diventeranno mai insetti, come in un famoso libro di William S. Borroughs, ma con questa invenzione di sicuro usare l’iPad sarà più divertente e stimolante.

POTREBBERO INTERESSARTI