Tre Grazie

Sempre più spesso, grafici e creativi italiani provano a tradurre in una fanzine il proprio immaginario. Molti si lasciano sedurre dal font o dalla fotografia giusta, alcuni seguono l’istinto e […]

Sempre più spesso, grafici e creativi italiani provano a tradurre in una fanzine il proprio immaginario. Molti si lasciano sedurre dal font o dalla fotografia giusta, alcuni seguono l’istinto e danno vita a progetti cartacei intriganti, che non hanno nulla da invidiare alle migliori pubblicazioni statunitensi, nord europee e asiatiche. Ricordiamo, giusto per introdurre qualche nome, le produzioni di Camilla Candida Donzella, Invernomuto, Cristiano Guerri e Massimiliano Bomba. Una fanzine bella che mi è scivolata tra le mani un pomeriggio di dicembre si chiama Tre Grazie.

Tre Grazie come le figlie di Zeus scolpite in tutta la loro nudità da Antonio Canova. Tre Grazie come i protagonisti delle quattordici fotografie contenute nella pubblicazione.Tre uomini si travestono da donna in una stanza prima di uno spettacolo. Corsetti, pelliccia, lustrini, gioielli. L’obiettivo si ferma sui gesti e sugli sguardi truccati. Prova a sondarne, forse, l’interiorità.

La fanzine è tirata in pochissime copie e distribuita in alcuni bookshop. Info: daria.tommasi@gmail.com

Potrebbero Interessarti

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

“Rock The Boat” e “Below Zero”

Due bellissimi librati firmati Gestalten che strizzano l’occhio agli avventurieri. Con gusto.

Entryways of Milan: il nuovo libro TASCHEN sugli ingressi milanesi

Se c’è un aspetto peculiare (e super Instagrammato) di Milano, sono gli ingressi e i cortili delle case. Così è addirittura nato un libro sull’argomento: Entryways of Milan – Ingressi […]

Ultimi Articoli

ARTS

ARTEPARCO

Il designer Marcantonio inaugura il progetto di arte sostenibile nei boschi del Parco Nazionale d’Abruzzo

FASHION

Thalassa Home

Artigianato bohemien ispirato all’Egeo

MADE IN ITALY

Artctory

Una startup per dare visibilità al made in Italy nel mondo

Top