light in a marmelade jar

Quanti sono gli oggetti che quotidianamente tiriamo nella nostra pattumiera?Infiniti. L’usa e getta è ormai un must giornaliero; spesso, avvolti dalla velocità del tempo, non ci fermiamo più a riflettere […]

Quanti sono gli oggetti che quotidianamente tiriamo nella nostra pattumiera?Infiniti.
L’usa e getta è ormai un must giornaliero; spesso, avvolti dalla velocità del tempo, non ci fermiamo più a riflettere sul quale potrebbe essere un secondo utilizzo del prodotto che abbiano appena finito di utilizzare o consumare. Lo prendiamo e lo gettiamo, punto. Invece c’è chi come Andrea Farnelli giovane designer labronico cerca, ogni giorno, di tirar fuori nuove idee per arricchire il suo nobile progetto; dar una nuova vita a tutti quegli oggetti apparentemente “morti”. Un esempio di ciò, sono le sue innovative lampade da tavola o a sospensione, tirate fuori da un semplice barattolo di marmellata, ripensando questo non più come contenitore di cibo, bensì, come supporto per una nuova LUCE. | link

Marco Provinciali

Marco Provinciali [per gli amici “Plinio”]
si forma accademicamente tra Firenze e Barcellona.
Al termine di un percorso di studi scientifici
non vuol più sentir parlare di formule matematiche
e si getta in un campo di studi umanistici
che lo portano prima a laurearsi in giornalismo
e poi a specializzarsi nel settore delle
pubbliche relazioni.
Il campo della comunicazione è un campo che conosce bene e nel quale nonostante la giovane età vanta una notevole esperienza maturata collaborando da prima alla comunicazione di eventi teatrali e dopo con marchi di prestigio internazionale come D.A.T.E. e Hugo Boss. Il giornalismo free-lance è una sua passione per questo da sempre cerca contatti per collaborare, attualmente è inserito nella categoria Border-line della prestigiosa rivista <BMM.
Sentendosi più cittadino del mondo
che non di una nazione o di un paese, è sempre con la valigia in mano pronto a nuove esperienze e nuovi traguardi.

Potrebbero Interessarti

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

RETROSUPERFUTURE FRED

Realizzati da sapienti mani artigiane italiane, i nuovi RETROSUPERFUTURE FRED nascono per anticipare i trend, con le loro forme spigolose e una palette di colori audace.

I piatti decorati di DAMELIA

Il mondo fantastico di DAMELIA, fra illustrazioni contemporanee e piatti recuperati dalla credenza della nonna.

Ultimi Articoli

ARTS

ARTEPARCO

Il designer Marcantonio inaugura il progetto di arte sostenibile nei boschi del Parco Nazionale d’Abruzzo

FASHION

Thalassa Home

Artigianato bohemien ispirato all’Egeo

MADE IN ITALY

Artctory

Una startup per dare visibilità al made in Italy nel mondo

Top