Ink on cut paper, mounted to paper

Ryan de la Hoza definisce le sue opere,”ink on cut paper, mounted to paper”: nei disegni del giovane artista di San Francisco, ricorrono spesso alcuni elementi simbolici come guanti, cappelli, […]

Ryan de la Hoza definisce le sue opere,”ink on cut paper, mounted to paper”: nei disegni del giovane artista di San Francisco, ricorrono spesso alcuni elementi simbolici come guanti, cappelli, labirinti e scale. L’arte di Hoz è mistica e piena di significati nascosti, lasciati all’interpretazione di chi osserva i suoi disegni.

Ryan, oltre ad aver partecipato a varie mostre in tutto il mondo, è anche il fondatore di una rivista grafica, Zines, dove si espongono i suoi lavori, oltre a quelli di moltissimi altri artisti internazionali.


Potrebbero Interessarti

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

DUST ROAD RENEGADES: il nuovo corto di FREITAG

Realizzato dal filippino Ivan Despi e dal suo team Acid House. Persino suo figlio di cinque anni, Grey, ha partecipato disegnando i personaggi protagonisti!

Ultimi Articoli

FASHION

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

FASHION

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

FASHION

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Top