Ink on cut paper, mounted to paper

Ryan de la Hoza definisce le sue opere,”ink on cut paper, mounted to paper”: nei disegni del giovane artista di San Francisco, ricorrono spesso alcuni elementi simbolici come guanti, cappelli, […]

Ryan de la Hoza definisce le sue opere,”ink on cut paper, mounted to paper”: nei disegni del giovane artista di San Francisco, ricorrono spesso alcuni elementi simbolici come guanti, cappelli, labirinti e scale. L’arte di Hoz è mistica e piena di significati nascosti, lasciati all’interpretazione di chi osserva i suoi disegni.

Ryan, oltre ad aver partecipato a varie mostre in tutto il mondo, è anche il fondatore di una rivista grafica, Zines, dove si espongono i suoi lavori, oltre a quelli di moltissimi altri artisti internazionali.


Potrebbero Interessarti

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

MADE IN CATTELAND

Maurizio Cattelan invade i gift shop dei musei con MUSEUMS LEAGUE il progetto “art for all” dedicato ai tifosi dell’arte contemporanea

Ultimi Articoli

BAGS

Eastpak presenta i nuovi prodotti per il prossimo Autunno

Novità e collaborazioni presentate al Pitti Uomo 18.

BAGS

Moleskine presenta le nuove collezioni per il nomade urbano

Appuntamento al prossimo inverno per borse e zaini del famoso brand di taccuini

GOURMET

Carrefour Market CityLife

Non solo cibi di qualità, ma una vera e propria esperienza d’acquisto

Top