Madamadorè

Madamadorè ti permette di “divorziare” dal matrimonio classico e di dimenticare i soliti oggetti da nascondere nel cassetto. Per chi non sopporta argenti, merletti, swaroski e porcellane, Simona Laudisa e […]

Madamadorè ti permette di “divorziare” dal matrimonio classico e di dimenticare i soliti oggetti da nascondere nel cassetto. Per chi non sopporta argenti, merletti, swaroski e porcellane, Simona Laudisa e Paola Bussa, creative pubblicitarie di Milano, hanno fatto della loro passione per il packaging e l’illustrazione, per la grafica e il design, una fonte d’ispirazione e di continua ricerca, che dà luogo ad oggetti unici e personali, mai banali.

Con la collaborazione di artisti, creativi pubblicitari e illustratori internazionali, Madamadorè crea inviti, save the date e wedding gift originali e ricercati, offrendo la propria consulenza a chi cerca idee per un matrimonio non convenzionale.


Potrebbero Interessarti

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

RETROSUPERFUTURE FRED

Realizzati da sapienti mani artigiane italiane, i nuovi RETROSUPERFUTURE FRED nascono per anticipare i trend, con le loro forme spigolose e una palette di colori audace.

I piatti decorati di DAMELIA

Il mondo fantastico di DAMELIA, fra illustrazioni contemporanee e piatti recuperati dalla credenza della nonna.

Ultimi Articoli

FASHION

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

FASHION

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

FASHION

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Top