Molto Raramente Estinta

Si apre nel weekend a Treviso una interessante esposizione di lavori dei due artisti Stefano Baracetti e Cristiano Guerri. Nel XVII secolo Francis Bacon scrive: «La natura è spesso nascosta, qualche volta sopraffatta, molto raramente estinta». Filosofo empirista o scienziato visionario, Bacon avverte la natura come minacciosa e anticipa un cambiamento radicale: la natura non domina più, è dominata.

Molto raramente estinta nasce da questa suggestione e, isolate dal resto della frase, le tre parole si trasformano in entità misteriose. L’arte contemporanea guarda sempre più spesso a tematiche ambientali ed ecologiche e, pur non formulando soluzioni pragmatiche, orienta l’attenzione e solleva nuove questioni.

Il progetto espositivo prende avvio da un confronto diretto tra gli artisti e curatore (Saul Marcadent) su una traccia in cui la parola natura non compare ma è evocata attraverso immagini, testi e autori.

Molto Raramente Estinta

Spazio Bevacqua Panigai
Vicolo S. Pancrazio 3, Treviso

POTREBBERO INTERESSARTI