The Milan Review of Ghosts

Il settore editoriale italiano strizza l’occhio a quello internazionale con la milanese The Milan Review, casa editrice indipendente. Tim Small (editor) e Riccardo Trotta (art director) sono alla guida di […]

Il settore editoriale italiano strizza l’occhio a quello internazionale con la milanese The Milan Review, casa editrice indipendente. Tim Small (editor) e Riccardo Trotta (art director) sono alla guida di un curioso progetto editoriale, “The Milan Review of Ghosts”. Una rivista letteraria in lingua inglese dalla copertina rigida con cadenza semestrale di esclusivi racconti di fantasmi.

Il primo numero include le illustrazioni di Matt Furie, i dipinti di Maison Du Crac e le opere di 14 autori, tra i quali E.C. Osondu (vincitore del Cain Prize nel 2009), Clancy Martin, Dave Cull, Jonathan Dixon. Ogni numero sarà radicalmente diverso dai precedenti, infatti il secondo, “The Milan Review of Universe”, svilupperà il tema dell’astrologia. Nuovi progetti sono in corso d’opera e potrebbero concretizzarsi in libri fotografici, d’arte, di fantascienza e di fumetti. Idee ambiziose per una casa editrice coraggiosa.

Potrebbero Interessarti

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

“Rock The Boat” e “Below Zero”

Due bellissimi librati firmati Gestalten che strizzano l’occhio agli avventurieri. Con gusto.

Entryways of Milan: il nuovo libro TASCHEN sugli ingressi milanesi

Se c’è un aspetto peculiare (e super Instagrammato) di Milano, sono gli ingressi e i cortili delle case. Così è addirittura nato un libro sull’argomento: Entryways of Milan – Ingressi […]

Ultimi Articoli

FASHION

Vans x Van Gogh Museum

Una collaborazione esclusiva tra Vans e il Van Gogh Museum di Amsterdam

FASHION

PUMA RS-0 SOUND

Dal 16 agosto la nuova sneaker ispirata alle music vibes anni ’80

DESIGN

La nuova scuola italiana: BURRO STUDIO

Federica Caserio e Giovanni Manzini sono l’anima creativa di BURRO STUDIO. In viaggio costante fra Milano e Verona, navigano fra branding, t-shirt ed eventi esotici.

Top