Noi, L’Aquila

Dopo il devastante terremoto del sei aprile del 2009, l’intento degli aquilani è stato quello di riscrivere il futuro non arrendendosi dinanzi alle rovine e alle macerie e da anni continuano con ininterrotta determinazione a ricostruire la loro città. Un’edificazione fisica che dal 14 giugno 2011 è stata affiancata da una virtuale, attraverso il progetto “Noi, L’Aquila”. In collaborazione Google, le autorità cittadine e la comunità locale, per preservare la memoria del patrimonio artistico e culturale de L’Aquila e per promuoverne la rinascita, hanno ideato www.NoiLAquila.it. Una piattaforma globale, che attraverso Google SketchUp e Google Building Maker, porterà alla ricostruzione virtuale del capoluogo abruzzese con modelli in 3D. Gli utenti potranno contribuire attivamente al progetto, condividendo storie e ricordi della città tramite foto, video, testimonianze storiche e personali. Una “rinascita virtuale”, data dalla cooperazione, per preservare/ispirare il ricordo/futuro de l’Aquila.

Dopo il devastante terremoto del sei aprile del 2009, l’intento degli aquilani è stato quello di riscrivere il futuro non arrendendosi dinanzi alle rovine e alle macerie e da anni continuano con ininterrotta determinazione a ricostruire la loro città. Un’edificazione fisica che dal 14 giugno 2011 è stata affiancata da una virtuale, attraverso il progetto “Noi, L’Aquila”. In collaborazione Google, le autorità cittadine e la comunità locale, per preservare la memoria del patrimonio artistico e culturale de L’Aquila e per promuoverne la rinascita, hanno ideato www.NoiLAquila.it. Una piattaforma globale, che attraverso Google SketchUp e Google Building Maker, porterà alla ricostruzione virtuale del capoluogo abruzzese con modelli in 3D. Gli utenti potranno contribuire attivamente al progetto, condividendo storie e ricordi della città tramite foto, video, testimonianze storiche e personali. Una “rinascita virtuale”, data dalla cooperazione, per preservare/ispirare il ricordo/futuro de l’Aquila.

Potrebbero Interessarti

Artctory

Una startup per dare visibilità al made in Italy nel mondo

Italian Shoes, il magazine dedicato alle scarpe più belle del mondo

Nasce la piattaforma web che vuole raccontare lo stile e l’eccellenza della calzatura made in Italy.

Elma Milani FW 2017: multimatericità per un look urban chic

Stile e funzionalità sono i principi fondamentali che hanno guidato la creazione della nuova collezione autunno/inverno di Elma Milani. Il nuovo brand emergente di calzature Made in Italy dirama le […]

Ultimi Articoli

FASHION

Vans Vault Originals 5×5

Vans e cinque rivenditori selezionati nel mondo reinterpretano i grandi classici del brand americano.

Food&Drink

Disaronno wears Trussardi

Trussardi e Disaronno lanciano una nuova limited edition per le vacanze di Natale 2018.

FASHION

Vico Movement

Creato da menti indipendenti per il comfort del cittadino globale

Top