Noi, L’Aquila

Dopo il devastante terremoto del sei aprile del 2009, l’intento degli aquilani è stato quello di riscrivere il futuro non arrendendosi dinanzi alle rovine e alle macerie e da anni continuano con ininterrotta determinazione a ricostruire la loro città. Un’edificazione fisica che dal 14 giugno 2011 è stata affiancata da una virtuale, attraverso il progetto “Noi, L’Aquila”. In collaborazione Google, le autorità cittadine e la comunità locale, per preservare la memoria del patrimonio artistico e culturale de L’Aquila e per promuoverne la rinascita, hanno ideato www.NoiLAquila.it. Una piattaforma globale, che attraverso Google SketchUp e Google Building Maker, porterà alla ricostruzione virtuale del capoluogo abruzzese con modelli in 3D. Gli utenti potranno contribuire attivamente al progetto, condividendo storie e ricordi della città tramite foto, video, testimonianze storiche e personali. Una “rinascita virtuale”, data dalla cooperazione, per preservare/ispirare il ricordo/futuro de l’Aquila.

Dopo il devastante terremoto del sei aprile del 2009, l’intento degli aquilani è stato quello di riscrivere il futuro non arrendendosi dinanzi alle rovine e alle macerie e da anni continuano con ininterrotta determinazione a ricostruire la loro città. Un’edificazione fisica che dal 14 giugno 2011 è stata affiancata da una virtuale, attraverso il progetto “Noi, L’Aquila”. In collaborazione Google, le autorità cittadine e la comunità locale, per preservare la memoria del patrimonio artistico e culturale de L’Aquila e per promuoverne la rinascita, hanno ideato www.NoiLAquila.it. Una piattaforma globale, che attraverso Google SketchUp e Google Building Maker, porterà alla ricostruzione virtuale del capoluogo abruzzese con modelli in 3D. Gli utenti potranno contribuire attivamente al progetto, condividendo storie e ricordi della città tramite foto, video, testimonianze storiche e personali. Una “rinascita virtuale”, data dalla cooperazione, per preservare/ispirare il ricordo/futuro de l’Aquila.

Potrebbero Interessarti

Italian Shoes, il magazine dedicato alle scarpe più belle del mondo

Nasce la piattaforma web che vuole raccontare lo stile e l’eccellenza della calzatura made in Italy.

Elma Milani FW 2017: multimatericità per un look urban chic

Stile e funzionalità sono i principi fondamentali che hanno guidato la creazione della nuova collezione autunno/inverno di Elma Milani. Il nuovo brand emergente di calzature Made in Italy dirama le […]

Wood’d

Wood’d, nato nel 2012 dalle menti di Andrea e Stefano Aschieri, è un brand lifestyle che realizza artigianalmente accessori in legno, un materiale tradizionale che i due fratelli cercano di interpretare […]

Ultimi Articoli

FASHION

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

FASHION

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

FASHION

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Top