Biro pen drawings on envelopes.

Il rapporto tra le persone e la posta è un qualcosa del tutto personale, figlio della propria esperienza ma anche degli anni in cui si vive. Gli studenti non vanno […]

Il rapporto tra le persone e la posta è un qualcosa del tutto personale, figlio della propria esperienza ma anche degli anni in cui si vive. Gli studenti non vanno oltre le chat dei vari social per comunicare e considerando ogni elemento materiale “old”. Qualche genitore ha da poco cominciato ad inviare mail per rimanere al passo coi tempi ma, allo stesso tempo, mantiene il cordone col passato attraverso le bollette che riceve mensilmente.
Gli unici che hanno davvero utilizzato la posta, che l’hanno vissuta, sono i nostri cari nonni. Non solo quindi spese, ma anche lettere d’amore, saluti ai cari e qualsiasi cosa valesse la pena d’essere condivisa.
In tutta questa spicciola analisi di scenario c’è poi un illustratore che armato di Bic, ha deciso di far rivivere vecchie buste impolverate scegliendole come tela dei suoi ritratti. Davvero complimenti Mark Powell

Potrebbero Interessarti

Citazioni pratiche – Fornasetti a Palazzo Altemps

In scena le incursioni artistiche di Piero e Barnaba Fornasetti tra i cortili e le sale del Museo di Palazzo Altemps

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

MADE IN CATTELAND

Maurizio Cattelan invade i gift shop dei musei con MUSEUMS LEAGUE il progetto “art for all” dedicato ai tifosi dell’arte contemporanea

Ultimi Articoli

BAGS

Eastpak presenta i nuovi prodotti per il prossimo Autunno

Novità e collaborazioni presentate al Pitti Uomo 18.

BAGS

Moleskine presenta le nuove collezioni per il nomade urbano

Appuntamento al prossimo inverno per borse e zaini del famoso brand di taccuini

GOURMET

Carrefour Market CityLife

Non solo cibi di qualità, ma una vera e propria esperienza d’acquisto

Top