Il mondo sottosopra di Philippe Ramette

Philippe Ramette è un surrealista dei nostri giorni. La fotografia nelle sue opere svolge un ruolo duplice, è il mezzo ma è anche il fine: è la rappresentazione ultima, quella […]

Philippe Ramette è un surrealista dei nostri giorni. La fotografia nelle sue opere svolge un ruolo duplice, è il mezzo ma è anche il fine: è la rappresentazione ultima, quella che poi resta dopo il momento della messa in scena. Ramette non fotografa situazioni, le crea, le ribalta e si introduce all’interno di esse come protagonista. Ciò che mette in mostra è un’interpretazione non-sense del mondo, ma senza inventare nulla, lo fa con un gioco di punti di vista insoliti e spiazzanti per lo spettatore. Lo vediamo quindi affacciarsi da un improbabile balcone marino, oppure salire in apnea delle scale a pioli adagiate sul fondo del mare, o ancora penzolare da una torre a strapiombo sul cielo. Il tutto senza alcun utilizzo di photoshop.
La suggestione di Ramette è forte perchè mette in discussione quelle che per noi sono delle certezze elementari, ci vuole lasciare lo stupore di credere che in fondo le leggi della fisica non sono poi così rigide e soprattutto non potranno mai fermare il pensiero creativo. Come dargli torto.

Mariella Tilena

Nella vita ho ricevuto due doni: una buona scrittura e una buona dose di curiosità. Forse avrei voluto ricevere anche il dono artistico del musicista, perchè le note per me valgono più di mille parole. Allora uso spesso la tastiera per raccontare di musica... ma non solo.

Potrebbero Interessarti

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

DUST ROAD RENEGADES: il nuovo corto di FREITAG

Realizzato dal filippino Ivan Despi e dal suo team Acid House. Persino suo figlio di cinque anni, Grey, ha partecipato disegnando i personaggi protagonisti!

Ultimi Articoli

FASHION

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

FASHION

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

FASHION

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Top