Sleep Party People. The rabbit of shoegaze

Se cercaste di scoprire chi si cela dietro il progetto Sleep Party People trovereste l’impresa piuttosto ardua. Oltre a non mostrare mai i loro volti – i componenti della band […]

Se cercaste di scoprire chi si cela dietro il progetto Sleep Party People trovereste l’impresa piuttosto ardua. Oltre a non mostrare mai i loro volti – i componenti della band si nascondono dietro maschere di coniglio per mantenere anonima la loro identità – il web non regala grosse informazioni sull’esperimento shoegaze proveniente dalla Danimarca e guidato da Brian Batz. Si potrebbe dire, in effetti, che è proprio quest’ultimo ad essere l’essenza dei Sleep Party People, seguito in tour da altri 5 musicisti, il quale ha dato vita nel 2008 ad uno dei più interessanti esempi di sognante e introspettiva sonorità. La produzione di Mr. Batz si svolge in uno spazio solitario (quando si dice “badroom pop”!) e i suoi modelli sono i padri della dream pop, come Cocteau Twins, o altri come My Bloody Valentine, Scott Walker e Panda Bear. La sua sensibilità compositiva ricorda la witch house di Salem e la sua voce quella di David Baker dei Mercury Rev. Dal suo ultimo album We Were Drifting On A Sad Song, uscito il 9 aprile, emergono melodie malinconiche come in “A Dark God Heart” di cui vi proponiamo il video, in cui visioni oniriche e decadenti si intrecciano a suoni sognanti.
Consiglio per l’ascolto: immaginate una scena di un film di cui voi potreste essere il protagonista. Sleep Party People vi aiuterà a scegliere.

Federica Sfregola

Da piccola sognava di diventare un'archeologa, ma molto presto ha capito che il "vecchio" non faceva per lei. L'arte, invece, le è rimasta tra le vene. Appassionata di creatività, trascorre troppo tempo a navigare nel web cercando novità (artistiche, musicali, cinematografiche, modaiole) ascoltando SOLO musica indipendente. Le piace il decollo degli aerei, la luce che filtra tra i rami degli alberi e gli Arcade Fire. Non le piace chi la chiama "cara", il disordine e la parola "ormai".

Potrebbero Interessarti

GoGo Penguin: a new jazz perspective

Welcome to the new jazz scenario where group interaction, individual voice and talent, improvisation and syncopation all come together in the most amazing performance by 3 young lads from Manchester. […]

UBI Banca ti regala musica e notti magiche

Pronti per provare a vincere i più bei concerti dell’estate? “Senza Parole” è una delle canzoni più famose di Vasco Rossi. Chissà quanti hanno immaginato di cantarla a squarciagola insieme […]

Avant-pop, musica video e arti digitali alla preview del C2C15 x Romaeuropa

Venerdì 16 e sabato 17 ottobre il Club to Club va in trasferta. Questa volta la meta prescelta per la preview del più importante festival italiano di arte e cultura […]

Ultimi Articoli

FASHION

Vico Movement

Creato da menti indipendenti per il comfort del cittadino globale

FASHION

Blauer FW18-19

La nuova collezione mixa la ricerca tecnica made in Italy con l’estetica ispirata alle forze dell’ordine USA

FASHION

Puma RS-X Toys

Le nuove PUMA RS-X Toys reinterpretano un’icona del passato con colorazioni estreme ispirate ai giocattoli.

Top