Red Bull Flying Bach

Arriva anche in Italia il Red Bull Flying Bach World Tour, partito lo scorso 3 maggio da Pula (Croazia) e che da allora sta girando 12 paesi tra Medio Oriente, Asia ed Europa. Protagonisti dello spettacolo sono i berlinesi Flying Steps, ballerini di breakdance campioni del mondo per ben 4 volte. A “dirigerli” il direttore d’Orchestra Christoph Hagel...

 

Arriva anche in Italia il Red Bull Flying Bach World Tour, partito lo scorso 3 maggio da Pula (Croazia) e che da allora sta girando 12 paesi tra Medio Oriente, Asia ed Europa. Protagonisti dello spettacolo sono i berlinesi Flying Steps, ballerini di breakdance campioni del mondo per ben 4 volte. A “dirigerli” il direttore d’Orchestra Christoph Hagel, a dimostrare che l’eclettico binomio breakdance-musica classica funziona alla grande: i Flying Steps infatti accompagnano con le loro movenze la musica del celebre compositore tedesco Johann Sebastian Bach, con un risultato di sicuro effetto.

70 minuti durante i quali la street culture si integra sapientemente alla musica “colta”: pianoforte e clavicembalo si “scontrano” con i beat elettronici e gli head spins, power moves e freezer (le movenze altamente acrobatiche dei ballerini), mentre sullo sfondo si alternano immagini e filmati. Insomma uno spettacolo unico, da seguire nota dopo nota e passo dopo passo. Il Red Bull Flying Bach World Tour, per la prima volta in Italia, farà tappa il 3 ottobre a Firenze (Teatro della Pergola) e il 6 e 7 ottobre a Torino (Teatro Carignano).

Articolo sponsorizzato

POTREBBERO INTERESSARTI