Robert Doisneau. Paris en liberté

“Come artista, un uomo non ha altra patria in Europa che Parigi.” Il caro e vecchio Friedrich Nietzsche ci ha visto lungo. Il fotografo del “bianco e nero” , l’illustratore […]

Come artista, un uomo non ha altra patria in Europa che Parigi.”
Il caro e vecchio Friedrich Nietzsche ci ha visto lungo.
Il fotografo del “bianco e nero” , l’illustratore dell’amore è così che Robert Doisneau ci fa passeggiare lungo les rues de l’amour di Parigi , attraverso 200 scatti che ritraggono donne, uomini, bambini lungo la Senna, o nei giardini Parigini, all’interno dei tipici bistrot e nella Ville Lumière per farci vivere questa città incantata, fra il 1934 e il 1991. Le immagini catturano una Parigi umanista e generosa che si spoglia del proprio artificio e ci trascina nel quotidiano, il suo lavoro in primis da spettatore accompagnato solo dal suo obiettivo ci riporta ad un viaggio interiore che effettua Doisneau fra quest’ultimo e la sua amata Parigi.

E per la prima volta in Italia, Paris en Liberté arriva, a Roma, al Palazzo delle Esposizioni dal 29 settembre 2012 al 3 febbraio 2013. Per chi come me volesse vivere un viaggio attraverso gli occhi e le emozioni che emanano i protagonisti quasi come se stessimo sfogliando un vecchio album di famiglia.

Non mi sono mai chiesto perché scattassi delle foto. In realtà la mia è una battaglia disperata contro l’idea che siamo tutti destinati a scomparire. Sono deciso ad impedire al tempo di scorrere. È pura follia. (R.Doisneau)

Sara Sanseverino

Si definisce moody girl, curiosa e maniacale della MODA, motivo per la quale si è trasferita nella Capitale per portare avanti un master, dopo essersi laureata in "Scienze della moda e del costume" presso La Sapienza.
Campana DOC, ma amante della cucina BIO, auto-ironica ma tendenzialmente permalosa.
"A riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco."
(E. De Luca)

Potrebbero Interessarti

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

DUST ROAD RENEGADES: il nuovo corto di FREITAG

Realizzato dal filippino Ivan Despi e dal suo team Acid House. Persino suo figlio di cinque anni, Grey, ha partecipato disegnando i personaggi protagonisti!

Ultimi Articoli

FASHION

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

FASHION

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

FASHION

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Top