Robert Doisneau. Paris en liberté

Come artista, un uomo non ha altra patria in Europa che Parigi.”
Il caro e vecchio Friedrich Nietzsche ci ha visto lungo.
Il fotografo del “bianco e nero” , l’illustratore dell’amore è così che Robert Doisneau ci fa passeggiare lungo les rues de l’amour di Parigi , attraverso 200 scatti che ritraggono donne, uomini, bambini lungo la Senna, o nei giardini Parigini, all’interno dei tipici bistrot e nella Ville Lumière per farci vivere questa città incantata, fra il 1934 e il 1991. Le immagini catturano una Parigi umanista e generosa che si spoglia del proprio artificio e ci trascina nel quotidiano, il suo lavoro in primis da spettatore accompagnato solo dal suo obiettivo ci riporta ad un viaggio interiore che effettua Doisneau fra quest’ultimo e la sua amata Parigi.

E per la prima volta in Italia, Paris en Liberté arriva, a Roma, al Palazzo delle Esposizioni dal 29 settembre 2012 al 3 febbraio 2013. Per chi come me volesse vivere un viaggio attraverso gli occhi e le emozioni che emanano i protagonisti quasi come se stessimo sfogliando un vecchio album di famiglia.

Non mi sono mai chiesto perché scattassi delle foto. In realtà la mia è una battaglia disperata contro l’idea che siamo tutti destinati a scomparire. Sono deciso ad impedire al tempo di scorrere. È pura follia. (R.Doisneau)

POTREBBERO INTERESSARTI
One Response