Circo delle Pulci XMAS Edition

Torna il Circo delle Pulci, il caleidoscopico crocevia d’incontro fra arti circensi, musica e artigianato. È di nuovo Milano la città designata per questa edizione, la XMAS Edition, che si […]

Torna il Circo delle Pulci, il caleidoscopico crocevia d’incontro fra arti circensi, musica e artigianato. È di nuovo Milano la città designata per questa edizione, la XMAS Edition, che si svolgerà al Palazzo del Ghiaccio (panoramica video) il 15 e 16 dicembre prossimi. Della precedente edizione, ve ne avevamo già parlato sulle nostre pagine.

Il programma è davvero fittissimo e per questo cercheremo di sintetizzarlo nel miglior modo possibile.
Si partirà Sabato alle 17,30 col programma musicale, che durerà due giorni, e proporrà diversi momenti, fra cui alcuni anche di natura laboratoriale. Nel pomeriggio vi saranno una polo dance acrobatica circense e dei laboratori d’improvvisazione con batteria e piano, curati da Massive Art School. Durante la sera, una jam psichedelica-etnica dei Al Doum and The Faryds comincerà ad alzare lentamente il volume ed a scaldare quello che diventerà un vero e proprio dancefloor.

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/63794979″ width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Successivamente WoMade comincerà ad animare il dancefloor con luci, suoni ed animazione.
Alle 23 sarà il momento di Kadebostany, una band di fiati ed ottoni che ha saputo miscelare la musica etnica armenica con l’elettronica, e che così ha conquistato anche il Panorama di Berlino.

Dalle 00,30, spazio a Kasper Bjorke, eclettico dj che vanta collaborazioni con Trentemoller e Moby.

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/users/122766″ params=”” width=” 100%” height=”450″ iframe=”true” /]

L’ingresso per questa giornata sarà di 8 euro, con possibilità di inserirsi in lista. Per più informazioni, date un’occhiata all’evento Facebook.

Dalla domenica, partirà il Circo delle Pulci nel format più usuale e conosciuto, ma che sa ogni volta stupire, per la quantità di novità e di attività proposte. Apertura alle 12,30 col mercatino da centotrenta espositori ed una misteriosa sala rossa “dell’assurdo”. Durante la giornata, numerosi dj set, a cavallo fra diversi generi musicali, ironiche esibizioni di lap dance acrobatica, show per bambini (reading creativi, show con bolle di sapone, teatrino delle marionette), workshop di “impacchettamento” (con donazione benefica di regali), cucina e danza sensuale.
A tutto ciò si uniscono aree food, cinema, relax, giochi.

Saranno disponibili ticket d’ingresso a 15 euro per entrambi i giorni (con due drink inclusi), altrimenti l’ingresso sarà di 8 euro il sabato e 5 la domenica.

Noi ci abbiamo provato, ma fare una sintesi è stata davvero dura. Se ne volete sapere di più, checkate l’evento su Facebook.

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

SPARKS, un festival “spaziale” in Puglia

Il festival pugliese compie 5 anni e si appresta a celebrare la creatività in tutte le sue forme dal 20 al 22 luglio a Putignano, a pochi chilometri da Bari.

PostKino, il cinema che gira la Puglia

Il cinema è capace di far viaggiare la nostra immaginazione, ma se fosse il cinema a viaggiare e a farci vivere delle esperienze uniche attraverso la scoperta di luoghi e cibi nuovi?

Citroën alla Design Week

Citroën torna alla Milano Design Week facendo partnership, anche quest’anno, con un grande nome dell’Italian design: Bertone Design Interior.

Ultimi Articoli

DESIGN

Cacti Planters, i vasi per cactus ispirati a Frida Kahlo

Progettati da Anki Gneib per il brand svedese Nola, i Cacti Planters sono dei vasi per cactus che richiamano le forme e le proporzioni delle belle e pungenti piante tropicali.

FASHION

adidas Originals Futurepacer

Ispirate alle adidas Micropacer del 1984, le nuove adidas Originals Futurepacer spalancano le porte del futuro, grazie ad un design all’avanguardia che unisce mesh elasticizzato e strati di pelle di canguro.

FASHION

La nuova scuola italiana: Giorgia Fiore

Giorgia Fiore, fashion designer, racconta delle storie ispirate dalla sua Napoli. L’abbiamo intervistata per conoscere il suo background e chiederle dei suoi progetti futuri.

Top