Elita Day 3: Ricardo Villalobos #wecrossover #polkadotmdw13

Villalobos. Basterebbe questo nome per raccontarvi la serata, ma forse, per dover di cronaca, dovremmo dirvi di più. Villalobos è innanzitutto un’artista che non cede a compromessi e ieri sera l’ha confermato davanti ad una platea infinita di persone, forse non tutte consapevoli di essere accorse non ad un semplice dj set, ma ad un live set assolutamente minimal, nella quale Ricardo si sente ed è effettivamente libero di giocare coi suoi pensieri. Lo dimostra l’allegria e l’energia che il dj cileno comunica ondeggiando sui ritmi della sua musica, come un bambino libero di sperimentare con giocattoli di varia natura.

Poi dritti al Tunnel, per la serata Le Cannibale, dove Uabos riscalda il pubblico per Wolfang Flür, membro dei Kraftwerk e progenitore della musica elettronica. Inchino.

Il resto è nel nostro racconto fotografico, sempre a cura di Giuseppe Esposito. Stasera Mos Def: i fan del rap sono pronti a gioire.

Villalobos
DSC_0821
DSC_0816
DSC_0790
DSC_0780
DSC_0727
DSC_0702
DSC_0697
DSC_0685
DSC_0657
Le Cannibale
DSC_0965
DSC_0973
DSC_0990
DSC_1009

POTREBBERO INTERESSARTI