Polkadot va a teatro: con Telecom Italia l’Opera incontra il web

Il fascino del teatro è innegabile. Quando poi, il teatro in questione è un gigante resuscitato dalle macerie ad un passo dalla morte, l’emozione nel vederlo così fiero e luminoso […]

petruzzelli-telecom-rigoletto

Il fascino del teatro è innegabile. Quando poi, il teatro in questione è un gigante resuscitato dalle macerie ad un passo dalla morte, l’emozione nel vederlo così fiero e luminoso è parecchio forte.
Il Teatro Petruzzelli di Bari, emblema di orgoglio e rinascita ha messo in scena il 31 Maggio la prima del Rigoletto di Verdi, un’opera di una straordinaria energia musicale e di una poetica innovativa e drammatica che ha lasciato tutti col fiato sospeso. Tutti. Anche chi in teatro non c’era, grazie alla riuscitissima sinergia fra Telecom Italia e Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari Operainweb.

Senza titolo-1

Con l’ innovativo progetto Operainweb, Telecom Italia permette a chiunque di godere delle maggiori Opere teatrali in streming e on demand. “La partnership nasce con lo scopo di coinvolgere giovani cantanti sotto i trent’anni selezionati sulla base di un “call for proposals” e di audizioni, affiancati da affermati professionisti nel ruolo del titolo.”
Un teatro che apre le porte ai giovani quindi, sopra e fuori dal palco, sulla base della consapevolezza che l’Arte (e la maiuscola non è un errore di battitura) non ha età e la poesia di un’Opera come quella a cui Polkadot ha avuto la fortuna di assistere deve raggiungere chiunque, anche se la poltronissima è quella del proprio divano.
Telecom Italia da anni contribuisce a questo processo di diffusione e valorizzazione della cultura, mettendo a disposizione da oggi di Fondazione Petruzzelli tutta la sua esperienza nella diffusione digitale di contenuti d’eccellenza.
Web, Social, Viral nella loro primaria funzione di svincolo dai limiti spazio-temporali, permettono finalmente l’accesso a spazi culturali trazionalmente di nicchia, per convincere anche i più scettici ad alzarsi da quelle poltrone domestiche per respirare la magia e la grandiosità delle grandi Opere, che solo un teatro regala.

15

mariangela_roselli

Onnivora, odio non poter scattare foto nei musei, adoro le grandi librerie. Il Marketing mi serve per capire, tutto il resto per pensare.

Potrebbero Interessarti

Banksy ha distrutto una delle sue opere più famose

Non che ci fosse bisogno di conferme, ma l’artista (o il collettivo?) inglese ha di nuovo stupito il mondo. Come? Distruggendo una delle sue opere iconiche, non appena era stata battuta all’asta da Sotheby’s.

ARTEPARCO

Il designer Marcantonio inaugura il progetto di arte sostenibile nei boschi del Parco Nazionale d’Abruzzo

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

Ultimi Articoli

EVENTS

Parte oggi il Maker Faire Rome – The European Edition

Dal 12 al 14 ottobre Roma è al centro del dibattito sull’innovazione

DESIGN

Tediber, il comfort si ordina online

Un materasso dal prezzo competitivo e prestazioni hi-tech, in una nuova esperienza di acquisto

EVENTS

Timberland UNLOCK THE CITY

Timberland lancia la sue nuova sneaker Cityroam, trait d’union fra il classico boot e i dettagli più innovativi per l’outdoor, e lo fa in grande stile lanciando il progetto Unlock the City, con un grande evento a Milano.

Top