#C2C13 PREVIEW // MOUNT KIMBIE

Iniziano le danze, giovedì 5 settembre ai Cantieri OGR di Torino l’anteprima di Alfa Mito Club To Club 2013 con il live di Mount Kimbie.

Ultimi ritocchi per la tredicesima edizione del festival internazionale di musica, arte e cultura elettronica più importante d’Italia – e tra i più seguiti in tutta Europa – a Torino dal 7 al 10 novembre 2013, durante una settimana di letterale esplosione dell’arte contemporanea (negli stessi giorni si svolgeranno infatti anche ARTissima e Luci D’Artista). Quella di quest’anno si preannuncia una delle edizioni più attese e significative della storia del festival, con una line up, ancora in fase di definizione, che comprende alcuni dei più acclamati e visionari musicisti internazionali del calibro di Moderat, Four Tet, Fuck Buttons, James Holden, Jon Hopkins.

Mount Kimbie

Primo appuntamento ufficiale di #C2C13 quindi nella splendida cornice post-industriale dei Cantieri OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino (corso Castelfidardo 22), che ospiteranno il live del duo inglese Mount Kimbie, in Italia per presentare il nuovo album Cold Spring Fault Less Youth, in una delle pochissime date italiane del loro tour mondiale.

La serata inizierà alle 20.30 con l’opening act dei dj di SRSLY e di Wood Step (We Play The Music We Love), tra i top dell’elettronica torinese. Alle 22.00 main act con Dominic Maker e Kai Campos, aka Mount Kimbie, che nella declinazione live 2013 calcano il palco insieme a un batterista, dando vita ad uno show potente e al contempo delicato. A seguire, per i possessori del biglietto, fino a esaurimento capienza, la serata prosegue con l’after show ufficiale di #C2C13 all’Astoria Bar & Basement (via Berthollet 13)

Dopo quella del 5 settembre, altre due le preview in programma a precedere #C2C13: il 19 settembre al Village Underground a Londra, con Diamond Version e Niños du Brasil e l’ultima anteprima italiana il 2 novembre a Milano alle ex C.G.D. – Compagnia Generale del Disco, tempio dell’industria musicale italiana.

Biglietti: 15 euro + d.p.
Prevendite online
Tutte le info su Club To Club



Mattia Laurella

Voleva fare l’architetto, ma finisce in conservatorio e lì rimane. Non capirà mai come far convivere la musica classica con l’elettronica. Passa il tempo a suonare e a disegnare, legge libri senza mai finirli, non si separa mai dalle sue Trippen e dalla mug rossa da cui beve fiumi di caffè, rigorosamente black american.