MICRO~più Torino

1234063_10151708600758106_218637384_n

Terzo appuntamento per MICRO – festival di editoria indipendente. Questa volta, l’allegra (sicuramente) combriccola dell’editoria autoprodotta occuperà 160mq alle Officine Grandi Riparazioni di Torino, nell’ambito di Operæ, una convention di tre giorni (11-13 ottobre) dedicata al design autoprodotto.

SelectedPublishers500px

Ancora una volta, i due curatori Marco Nicotra e Giuliana Tammaro di Copy/copy hanno selezionato un vasto elenco di publisher italiani e stranieri:

Aalphabet (IT)
Aurora Zine (IT)
BOLO Paper (IT)
Cesura Publish (IT)
Clér (IT)
Cranico (IT)
Diorama (IT)
Edition Lidu (CZ)
Enrico Frignani (IT)
Fortino Editions (US)
Inuit (IT)
Witty Kiwi (IT)
La Pipette Noir (IT)
Lara Caputo (IT)
Libri Finti Clandestini (IT)
Limner Journal (UK)
Lök (IT)
Lucha Libre (IT)
Magiò (IT)
Mékanik Copulaire (FR)
Mixto Books (ES)
Nurant (IT)
Palefroi (DE)
plug_in (IT)
Print About Me (IT)
Rumore Nero (IT)
Shelf Editions (IT)
Sigrid Calon (NL)
SO-AND-SO (IT)
Solo ma non troppo (FR)
Studio Fludd (IT)
Thaumatropical (IT)
Terracava (IT)
Troglodita Tribe (IT)
Zabar (IT)
ZweiZehn (DE)

L’ingresso ad Operæ è di 4 euro, mentre quello a MICRO~più è completamente gratuito. Non ci sono scuse per perdervelo, insomma. Anche perché, volete mettere il rischio di tornare a casa con un’autoproduzione monotematica sui cavalli? (tratto da una storia vera)

POTREBBERO INTERESSARTI