#Evilreborn: l’inferno di Diablo III

Qualche settimana fa vi abbiamo raccontato di alcuni fenomeni poco “chiari” che in giro per il mondo si stavano riscontrando tra i possessori di console. Bene, dal 3 settembre lo spirito malvagio non si aggira più attorno alle console. Ci è dentro.

Il terzo capitolo della saga Diablo arriva infatti ora per Playstation 3 e Game Box 360: il gioco di ruolo d’azione di Blizzard Entertainment vi coinvolgerà nella guerra fra il Paradiso Celeste e gli Inferi Fiammeggianti. Potrete vestire i panni di uno dei cinque personaggi eroici: il Barbaro, il Cacciatore di Demoni, il Monaco, lo Sciamano e il Mago (o anche più di uno con la modalità multiplayer e con compagni di gioco non per forza nella stessa stanza) per salvare l’umanità dalle forze oscure.

La giocabilità è davvero ottima e fluida: gli ambienti sono realizzati splendiamente, le animazioni super coinvolgenti, e le orde di mostri e itorreggianti boss con cui combatterete lungo il percorso… non vi faranno dormire la notte.Divertimento e coinvolgimento ai massimi livelli con Diablo III, vi consigliamo di giocarci su un grande schermo… ne sarete assorbiti.

L'esperienza visiva è notevole, con visuale isometrica, e la giocabilità davvero immediata: lungo il percorso dovrete sterminare (quasi indiscriminatamente) centinaia di mostri e orrende creature , guadagnandone in esperienza, personalizzando l'equipaggiamento, e sbloccando abilità aggiuntive. Diventerete affamati di nuove armi e invidiosi delle magie che saprà fare il vostro compagno di battaglie ma voi no. Amanti del fantasy, del medioevo, delle magie e dei combattimenti, avranno pane per i loro denti. Affilate le lame, il diavolo non farà sconti.

Articolo sponsorizzato

POTREBBERO INTERESSARTI
4 Responses