Levi’s Skateboarding

Levi’s non è nuova ad edizioni speciali dei propri capi storici. E se i ciclisti hanno la loro linea Commuter, gli skater non potevano non ricevere la dovuta attenzione. Del […]

Levi’s non è nuova ad edizioni speciali dei propri capi storici. E se i ciclisti hanno la loro linea Commuter, gli skater non potevano non ricevere la dovuta attenzione. Del resto, Levi’s rappresenta un marchio storico USA, indossato da più di 140 anni, molto spesso da skater anche professionisti. Ma si sa: ogni sport necessita di dovuti accorgimenti. Nel caso dello skateboard, Levi’s ha voluto rinforzare i propri capi, per resistere all’usura e proteggere lo skater, cercando allo stesso tempo di dare maggiore libertà di movimento.

Il risultato è Levi’s Skateboarding, la collezione che vedete qui sotto e di cui potete sapere di più all’indirizzo levi.com/skateboarding

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

Timberland UNLOCK THE CITY

Timberland lancia la sue nuova sneaker Cityroam, trait d’union fra il classico boot e i dettagli più innovativi per l’outdoor, e lo fa in grande stile lanciando il progetto Unlock the City, con un grande evento a Milano.

Thalassa Home

Artigianato bohemien ispirato all’Egeo

adidas e GORE-TEX lanciano la giacca perfetta per la vita in città

progettata insieme a Conroy Nachtigall, pioniere dell’abbigliamento funzionale.

Ultimi Articoli

EVENTS

Parte oggi il Maker Faire Rome – The European Edition

Dal 12 al 14 ottobre Roma è al centro del dibattito sull’innovazione

DESIGN

Tediber, il comfort si ordina online

Un materasso dal prezzo competitivo e prestazioni hi-tech, in una nuova esperienza di acquisto

ARTS

Banksy ha distrutto una delle sue opere più famose

Non che ci fosse bisogno di conferme, ma l’artista (o il collettivo?) inglese ha di nuovo stupito il mondo. Come? Distruggendo una delle sue opere iconiche, non appena era stata battuta all’asta da Sotheby’s.

Top