Il Giardino Verticale di Ricola a Milano Cadorna

20160401_120541

Chi non conosce Ricola, l’azienda svizzera, nata 86 anni fa in una piccola bottega artigiana, ma che di strada ne ha fatta, se è vero che oggi è leader nella produzione di caramelle alle erbe, continuando però ad essere saldamente legata alla sua storia e tradizione. Alla base di tutti suoi prodotti, e del suo successo, è la ricetta mix di 13 orbe officinali (altea, alchemilla, achillea, malva, marrubio, menta, piantaggine, pimpinella, primula, salvia, sambuco, timo e veronica) che sono ancora oggi coltivate sulle montagne svizzere con metodi dell’agricoltura naturale. Ma Ricola non è sinonimo solo di ottime caramelle, ma anche di salutari tisane a base di erbe.

Quella nelle foto in questo post è l’installazione dei giardini verticali presso la stazione Ferroviaria di Milano Cadorna: provate a farci un salto, l’azienda cerca di farvi soffermare sull’attenzione e la cura verso l’ambiente e il rispetto delle materie prime che rendono tutti i prodotti Ricola buoni di Natura. Le colonne green sono completamente indipendenti e sfruttano un particolare sistema d’irrigazione a ricircolo con un timer preimpostato.

Nei tre mesi in cui le pareti saranno attive in Cadorna le piante produrranno circa 3.402 kg di ossigeno, il fabbisogno medio al giorno di un uomo è di 0,84 kg, le pareti verdi Ricola daranno, ogni giorno, ossigeno per il fabbisogno giornaliero di 45 persone.

Fino al 30 giugno potrete toccare con mano le famose 13 erbe, o se volete immergervi ancora più a pieno nella natura, potete visitare i 6 giardini Ricola aperti al pubblico che si trovano in Svizzera.

SONY DSC

SONY DSC

Ricola è un’azienda totalmente green, che punta tutto sulla natura e controlla con scrupolo ogni fase della produzione delle sue caramelle, a partire dalla coltivazione delle erbe (in Svizzera, in campi tra le montagne, curati da famiglie di contadini che coltivano in maniera esclusiva per Ricola) e selezione delle materie prime. Ovviamente, in pieno accordo con la filosofia Ricola, non è concepito l’utilizzo di pesticidi ed erbicidi, e nello stesso modo si è rinunciato a coloranti e aromi artificali, per preservare la genuinità del risultato finale.




POTREBBERO INTERESSARTI