Calligaris a spasso per la Puglia con #styleyourcity

Siamo stati più che contenti, qualche mese fa, di essere invitati da Calligaris all’iniziativa #styleyourcity, insieme a blog/magazine italiani, inglesi e francesi, per provare a raccontare lo storico marchio friuliano […]

Siamo stati più che contenti, qualche mese fa, di essere invitati da Calligaris all’iniziativa #styleyourcity, insieme a blog/magazine italiani, inglesi e francesi, per provare a raccontare lo storico marchio friuliano attraverso qualche scatto in posti e panorami originali . L’azienda nasce come laboratorio di produzione di sedie, nel 1923, ed è appunto una sedia che abbiamo scelto di portare in giro per la Puglia, che conosciamo bene, per ambientarla in qualche scenario tipico.

foto-31-07-16-20-08-10

Amélie è una sedia realizzata in legno e con scocca imbottita, e che può essere rivestita in tessuto o pelle, entrambi disponibili in diverse finiture. Un design comodo (garantiamo noi!) e avvolgente, elegante e moderno, perfetto per il living e per la zona pranzo. Noi abbiamo scelto la variante in pelle verde oliva, sarà perchè amiamo così tanto gli alberi di olivo pugliesi?

collage-web

Nel suo “ fantastico viaggio” in giro per la Puglia (le abbiamo fatto conoscere la Valle d’Itria, ma anche Bari, e la bellissima basilica di Alessandro Tresoldi a Siponto), Amélie ha trovato un habitat perfetto tra le stradine di Alberobello, grazie allo sfondo bianco accecante dei muri in calce delle casette, su cui risalta il suo design pulito ed uniforme, e ai tipici trulli della zona. Il centro storico della città, uno dei 51 siti italiani inseriti dall’Unesco nella World Heritage List, è infatti costituito prevalentemente da questi unici esempi di architettura spontanea.

foto-31-07-16-19-58-04

La costruzione a secco dei trulli, famosa in tutto il mondo, e che sopravvive integra nel tempo, ha le sue origini nel quattordicesimo secolo, una “trovata” dei contadini per sfuggire alle tasse del Regno di Napoli sugli insediamenti urbani: il trullo risultava infatti una costruzione (sulla carta) precaria, di facile demolizione e quindi non tassabile. La pianta circolare delle abitazioni, e le linee morbide della cupola si sposano benissimo con la forma avvolgente dello schienale della sedia Amélie, non trovate?

foto-31-07-16-20-15-04
Bella no? Allora scoprite dove lei e altre sedie di Calligaris sono state fotografate in giro per l’Europa: sul social wall troverete altri bellissimi scatti #styleyourcity.

Potrebbero Interessarti

Cacti Planters, i vasi per cactus ispirati a Frida Kahlo

Progettati da Anki Gneib per il brand svedese Nola, i Cacti Planters sono dei vasi per cactus che richiamano le forme e le proporzioni delle belle e pungenti piante tropicali.

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

SPÄNST è la nuova collaborazione tra IKEA e Chris Stamp

In vendita da maggio la collezione che si ispira a uno stile di vita metropolitano e dinamico

Ultimi Articoli

EVENTS

SPARKS, un festival “spaziale” in Puglia

Il festival pugliese compie 5 anni e si appresta a celebrare la creatività in tutte le sue forme dal 20 al 22 luglio a Putignano, a pochi chilometri da Bari.

FASHION

adidas Originals Futurepacer

Ispirate alle adidas Micropacer del 1984, le nuove adidas Originals Futurepacer spalancano le porte del futuro, grazie ad un design all’avanguardia che unisce mesh elasticizzato e strati di pelle di canguro.

EVENTS

PostKino, il cinema che gira la Puglia

Il cinema è capace di far viaggiare la nostra immaginazione, ma se fosse il cinema a viaggiare e a farci vivere delle esperienze uniche attraverso la scoperta di luoghi e cibi nuovi?

Top