Le migliori cappe inox del 2017: le novità che vedremo al prossimo Salone del Mobile

Dal 12 al 17 aprile Milano ospiterà la nuova edizione del Salone del Mobile, che vedrà il capoluogo lombardo raggiunto da più di 300 mila operatori del settore e un pubblico di oltre 30.000 persone, provenienti da ogni emisfero del pianeta. Designer, buyer o semplici curiosi, tutti attratti dalla grande ventata di novità che la fiera è capace di portare in Italia e nel mondo, soprattutto per quanto riguarda le innovazioni e l’avanguardia della tecnologia messa a disposizione per le case del futuro.

In questo senso, grande curiosità c’è attorno all’evento collaterale FTK (Technology For the Kitchen), dove saranno presentati i migliori elettrodomestici del 2017, già pronti a sbaragliare la concorrenza proponendo una maggiore efficienza energetica rispetto al passato, ma anche nuovi standard di sicurezza e un design sempre al passo coi tempi. Sì, perché quando si parla di arredamento d’interni, anche gli elettrodomestici vogliono la loro (meritata) parte.

E non bisogna essere un Master Chef di professione per immaginare quanto siano importanti le cappe inox all’interno delle cucine di oggi e di domani. Nonostante si tratti di prodotti dall’elevata connotazione tecnologica, infatti, le migliori cappe d’arredo possono esprimere un gusto ricercato e inserirsi al meglio anche col design delle case più futuristiche.

cosedicasa-1

I modelli di ultima generazione si confermano degli strumenti indispensabili per i cuochi provetti rinchiusi fra le pareti domestiche o per chi semplicemente non sa rinunciare alla propria passione per la cucina. Come la splendida cappa firmata Bora, con funzione aspirante e filtrante, integrata direttamente nei piani cottura in vetroceramica per un risultato estetico impeccabile.

cosedicasa-2

Fra i più riusciti esempi di innovazione tecnologica che sposa il design del Terzo Millennio c’è Nube, la nuova cappa a soffitto disegnata da Falmec. Questo elettrodomestico sarà visibile soltanto durante la cottura dei cibi, scomparendo del tutto quando non è in funzione.  Una cappa in acciaio inox formidabile per prestazioni e minimalismo, larga soltanto 90 cm.

Nel podio delle migliori cappe d’arredo capaci di mimetizzarsi con un semplice click c’è di sicuro la splendida Down Draft di Franke, in cristallo nero e acciaio inox, azionabile attraverso l’intuitiva interfaccia touch o tramite telecomando.

cosedicasa-3

Infine, come non innamorarsi di T-Light, l’incredibile cappa in acciaio inox progettata da Faber. In questo caso il design è ridotto alle preziosissime finiture e, soprattutto, al disegno di luce LED a basso consumo che corre attraverso tutto il pannello perimetrale, capace di rischiarare con un tocco d’eleganza futuristica anche le cene più informali.

Articolo realizzato in collaborazione con Frecciainox, il negozio online che offre le migliori forniture tecniche per la ristorazione e la cucina professionale.

POTREBBERO INTERESSARTI