Concorso Sprech Agorà Design 2017

Scade il 6 febbraio il termine per la presentazione di nuove alternative di design nell'ambito dell'arredo di interni ed esterni. Un momento di confronto e scambio di esperienze tra architetti, designers, creativi e artigiani locali.

I nostri occhi sono oggi puntati sulla Sprech, azienda leader nel settore dell’architettura tessile, e sull’imperdibile e stimolante concorso “Agorà Design 2017”.

15578196_357786594584575_862066273334191481_o

C’è in questa iniziativa il desiderio di stimolare la “cultura del progetto”, mettendo la “piazza” al centro dello scambio e del confronto sociale e culturale per promuovere nuove proposte progettuali. Nell’edizione 2017 di questo concorso la Sprech unisce due mondi quello dell’agorà, inteso non solo come un cuore urbano fertile e carico di energie ma come spazio progettuale, a quello del design. Il concorso punta proprio su quest’ultimo mondo, perché si ha voglia di progetti geniali pronti a ricreare scenari che possano svegliare il territorio e arricchirlo di nuove possibilità estetico-formali.

In sintesi lo “Sprech Agorà Design 2017” chiede, soprattutto alle nuove generazioni e al sistema delle imprese, di favorire questa necessaria visione d’insieme e proporre, dalla sua piazza, nuove proposte progettuali e nuovi oggetti che siano portatori di valori etici ed intelligenti per il villaggio-mondo.

L’edizione “Sprech Agorà Design 2017”, si terrà a Martano, in provincia di Lecce, presso il palazzo baronale, dal 23 al 26 Febbraio. Si rivolge ad architetti, ingegneri, designer, aziende, artigiani, artisti, creativi, licei artistici e istituti d’arte e si dividerà in due sezioni :

LIVING progettazione ed esposizione di arredo domestico per interni.

GARDEN concorso d’idee a premi, riferito alla progettazione di nuovi elementi di arredo privato e urbano.

Ogni sezione ha delle caratteristiche e finalità proprie, ma entrambe sono legate dall’unico filo conduttore rappresentato dalla volontà di essere un ponte tra il mondo della produzione e il design.

I partecipanti alla sezione Living devono valorizzare l’arredo domestico con progetti per interni inediti e originali, funzionali e sostenibili, che descrivano modi d’uso innovativi e applicazioni inedite dei materiali.

La sezione Garden avrà come tema la progettazione di prodotti inediti e originali di collezione arredi per esterno; strutture tessili: coperture, tensostrutture, tendo coperture, facciate e pareti ventilate; coperture di spazi esterni pubblici e privati (dehor e gazebi).

agora

I progetti dovranno pervenire entro il 06 Febbraio 2017 via mail all’indirizzo agoradesign2017@sprech.com. Ricordiamo che il concorso è rivolto non solo ai professionisti del settore ma anche a creativi, giovani professionisti e studenti senza limiti di età e provenienza.

Questa edizione vanta inoltre la collaborazione delle tre più importanti aziende a livello nazionale e internazionale di membrane tessili,  ossia  F.lli Giovanardi, Mehgies e Sattler e vede la presenza in giuria di importanti personalità.

A questi autorevoli esponenti del settore design, marketing e del mondo della produzione, l’arduo compito di valutare gli elaborati per originalità, grado di innovazione, valorizzazione della producibilità artigianale, idoneità sociale, ecologica, economica, tenendo conto degli aspetti formali, funzionali ed emozionali nonché l’adeguatezza dei materiali e assegnare tre premi in denaro.

Non ci resta che lasciare le parole finali ai giurati, Stefano Boeri (architetto urbanista e presidente di giuria), a Novella B. Cappelletti (direttore della Rivista Internazionale Paysage Tospcape) e a Gerry D’anza (architetto specializzato nella produzione di tensostrutture) e augurare un grande in bocca al lupo a tutti i partecipanti.

Per uteriori informazioni trovate a questo link il bando del concorso, e qui la pagina facebook ufficiale.

16178536_375111382852096_5307325244057978010_o

POTREBBERO INTERESSARTI
Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *