GTA: bespoke pants

Quella di GTA Il Pantalone è una storia iniziata nel lontano 1955, quando ancora era conosciuto come GTA Manifattura Pantaloni. Una storia fatta di eccellenza manifatturiera, ricerca dei tessuti e […]

gta-foto-19-768x576
Quella di GTA Il Pantalone è una storia iniziata nel lontano 1955, quando ancora era conosciuto come GTA Manifattura Pantaloni. Una storia fatta di eccellenza manifatturiera, ricerca dei tessuti e attenzione ai dettagli.
Acquistato nel settembre 2014 da un gruppo di imprenditori, il marchio ha subito un restyling volto, da un lato, a ribadire il suo obbiettivo primigenio di creare pantaloni di alta qualità secondo la tradizione del Made in Italy, dall’altro, a portare una serie di nuove iniziative essenziali al rilancio e all’apertura verso il mercato estero. Una di queste sono i pantaloni bespoke.

Ciò che caratterizza i pantaloni bespoke, a differenza di quelli semplicemente su misura, è l’illimitata possibilità di personalizzazione: il tessuto (lana, cotone, denim), motivi e colori (tinta unita, tartan, pois), fodere, dimensione di tasche e pence, vestibilità… tutto passa attraverso le misure e il gusto personale del committente. Vi è anche la possibilità di ricamare le proprie iniziali, per un risultato davvero esclusivo.
Dopo aver ricevuto le direttive dell’acquirente sono necessarie dalle 48 ore ai 5 giorni per la realizzazione del capo, un tempo brevissimo rispetto alle tradizionali tre settimane.

pitti-uomo91_314-768x512

Libertà di espressione a quegli uomini un po’ dandy, attenti alla cura di se stessi e che amano esprimere la propria personalità attraverso l’abito. Che cercano il comfort senza dover rinunciare allo stile e all’eleganza. Che puntano a farsi notare per la propria raffinatezza piuttosto che attraverso la stravaganza.

Anche GTA entra così a far parte dell’universo della personalizzazione di qualità. Dove tutto scorre alla velocità di un click e l’individualità creativa reclama (e ottiene) sempre più spazio decisionale.

Images: GTA

Camilla Piccardi

Un’anima artistica e, in quanto tale, costantemente attratta dalla bellezza in ogni sua forma. Le vengono bene due cose: scrivere e i muffin. Ama le grandi città, i tacchi alti e avere sempre la risposta pronta.

Potrebbero Interessarti

YATAY, la nuova sneaker sostenibile

Si chiama YATAY ed è una nuova sneaker attenta all’etica: realizzata artigianalmente in Italia con materiali ecologici di alta qualità, YATAY è una sneaker unisex che si rivolge al mercato del luxury con due silhouette: low and high.

adidas Originals presenta Samba e Continental 80

Due silhouettes che arrivano dritte dagli archivi del brand tedesco

RETROSUPERFUTURE LIMONE

L’occhiale per quest’estate? Il brand milanese RETROSUPERFUTURE continua a sfornare nuovi design, come LIMONE, ispirato agli anni ’70 italiani.

Ultimi Articoli

PHOTOGRAPHY

Soulmates: Sven Marquardt in mostra a Milano

Dal 15 giugno al 21 luglio 2018 il buttafuori più famoso del mondo porta in mostra la sua arte, la fotografia, al Tempio del Futuro Perduto a Milano.

DESIGN

SPÄNST è la nuova collaborazione tra IKEA e Chris Stamp

In vendita da maggio la collezione che si ispira a uno stile di vita metropolitano e dinamico

DESIGN

Pirulèt

Il caos diventa design, la fisica diventa lifestyle

Top