NeXTones: il festival in una cava storica del Piemonte

NeXTones è sicuramente uno degli eventi più affascinanti del panorama musicale italiano, e il merito non è solo di una location meravigliosa e suggestiva, ma anche di una direzione artistica forte, interessante e perfetta per il contesto. NeXTones, come del resto suggerisce il titolo, esplora i suoni del futuro, interagendo anche con le arti visive.

Tones On The Stones

La cava storica di Trontano, a Verbania, ospiterà quest’anno la premiere di “Lumière III”, il live audio/video dell’artista tedesco Robert Henke – un’opera multimediale che esplora le potenzialità del laser: grazie ad un software sviluppato dall’artista stesso, avrà scena una vera e propria opera immersiva fra arti visive e sound design, che richiama i linguaggi ancestrali del cinema, fenomeni cinetici e colori. Un live da non perdere, perché Henke ha personalmente rimaneggiato il software per gli eventi open air.

Tones On The Stones

Tones On The Stones

Tones On The Stones

Tones On The Stones

Merchants, il duo composto da Bienoise aka Alberto Ricca e Davide Amici, presenteranno l’omonimo LP che esplora suoni nuovi, campioni e pulsazioni techno – in un live completamente analogico.

Presenterà il suo nuovo album anche Blanck Mass, il progetto di Benjamin John Power del duo Fuck Buttons: un live che rappresenterà la rabbia dell’artista verso la confusione contemporanea, attraverso ritmi incessanti e suoni industrial, in una climax che porterà al raggiungimento di una “estasi sensoriale limpida e celeste”.

Annunciata da poco anche la presenza di Vril, tedesco misterioso dell’etichetta Giegling, notato da un nome del calibro di Marcel Dettmann che gli ha dato spazio su Ostgut Ton. “Una ricerca del movimento costante, esplorando un’energia senza tregua.”

A chiudere, il dj set di Marco Shuttle, che esplorerà le diverse declinazioni della techno col suo piglio assolutamente sperimentale, ma non per questo contemplativo.

Artwork2017

NeXTones è sabato 22 luglio alla Cava Storica di Trontano, a Verbania. Biglietti qui a partire da 18 euro.
Più info sul sito tonesonthestones.com.

POTREBBERO INTERESSARTI
Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *