Come arredare il garage per risparmiare spazio

Serve per tenere al riparo l’automobile, la motocicletta… soltanto in teoria. Perché, in pratica, presto o tardi, il nostro garage è destinato a diventare una sorta di ripostiglio dove accumulare […]

foto da anvu.it

foto da anvu.it

Serve per tenere al riparo l’automobile, la motocicletta… soltanto in teoria. Perché, in pratica, presto o tardi, il nostro garage è destinato a diventare una sorta di ripostiglio dove accumulare tutti quegli oggetti inutilizzati che ingombrano casa e di cui, però, non siamo ancora pronti a sbarazzarci. Chi vuole negarlo?

Conservare tutto in garage è possibile, a patto che gli spazi siano ottimizzati al meglio, per non intralciare le manovre dell’auto e non arrecare problemi di sicurezza.

Senza metodo, il disordine diventerà presto incontrollabile e spostare scatoloni da una parte all’altra del garage non basterà più per evitare il caos.

Arriva per tutti, prima o poi, il momento di fare le “pulizie di primavera”nel box: perché stanchi di questo disordine visivo, o semplicemente per creare un angolo relax da destinare ai propri hobby e allo svago.

Come guadagnare spazio nel garage? Innanzitutto, a mobili e vecchi armadi ingombranti possiamo preferire scaffalature sospese: a differenza dei primi non tengono gli oggetti al riparo dalla polvere e dall’umidità ma occupano meno spazio e sono più flessibili e più facili da pulire e mantenere.

Una mensola o un pannello portautensili rappresenta la soluzione migliore per avere facilmente a portata di mano la classica cassetta degli attrezzi coi piccoli arnesi sempre presenti in un garage: cacciavite, martello, torcia e chiave inglese. Anche la bicicletta, gli sci da neve, il rastrello per il giardino e le racchette da tennis possono essere “appesi” alla parete o sul soffitto utilizzando un paio di ganci o un apposito supporto a sospensione. Stratagemmi molto pratici che si adattano facilmente alla struttura di qualsiasi garage.

Altro prezioso spazio può essere risparmiato utilizzando porte per garage motorizzate: salendo in verticale e scorrendo parallelamente al soffitto, queste porte consentono di sfruttare la massima apertura del vano, recuperando spazio dentro e fuori il garage, con la bella comodità di poter entrare e uscire senza bisogno di scendere dall’auto.
Insomma, basta avere un po’ di tempo a disposizione per fare un inventario degli oggetti accumulati nel corso degli anni e la voglia di rimboccarsi le maniche per ri-arredare il garage, rendendolo ordinato e funzionale. Scaffalature, mensole e altre soluzioni verticali a parete e a soffitto permettono di fare del box un luogo confortevole, pratico, efficace e facilmente agibile. Se lo spazio è poco, meglio sfruttare le pareti e il soffitto; altrimenti è buona cosa dividere lo spazio in “sezioni”, in base al tipo di oggetti, alle loro dimensioni e alla frequenza di utilizzo. Con la giusta dose di pragmatica creatività il garage diventerà uno spazio davvero personale, multifunzionale e adatto alle specifiche esigenze.

Potrebbero Interessarti

HP Instant Ink: mai più senza inchiostro

Il servizio in abbonamento che ti fa avere le cartucce di inchiostro per la tua stampante direttamente a casa o in ufficio

The Carrefour’s Neighbour: com’è il futuro del retail?

Carrefour e IED si uniscono per il progetto The Carrefour’s Neighbour, dedicato alla progettazione di layout espositivi e sistemi di retail

Citroën alla Design Week

Citroën torna alla Milano Design Week facendo partnership, anche quest’anno, con un grande nome dell’Italian design: Bertone Design Interior.

Ultimi Articoli

EVENTS

Parte oggi il Maker Faire Rome – The European Edition

Dal 12 al 14 ottobre Roma è al centro del dibattito sull’innovazione

DESIGN

Tediber, il comfort si ordina online

Un materasso dal prezzo competitivo e prestazioni hi-tech, in una nuova esperienza di acquisto

ARTS

Banksy ha distrutto una delle sue opere più famose

Non che ci fosse bisogno di conferme, ma l’artista (o il collettivo?) inglese ha di nuovo stupito il mondo. Come? Distruggendo una delle sue opere iconiche, non appena era stata battuta all’asta da Sotheby’s.

Top