DIESEL CEO WANTED

DIESEL, si sa, è un brand che ha sempre giocato con le sue regole. La provocazione è un po’ la cifra del marchio italiano. Forse, oggi, però DIESEL si spinge […]

DIESEL, si sa, è un brand che ha sempre giocato con le sue regole. La provocazione è un po’ la cifra del marchio italiano. Forse, oggi, però DIESEL si spinge oltre la comune provocazione. Vuoi essere il prossimo CEO (Chair Executive Office) della società? Nell’epoca in cui il libro di Steve Jobs spopola e LinkedIn pullula di sedicenti CEO, Renzo Rosso in persona lancia la campagna DIESEL CEO WANTED con un messaggio: “Il nostro CEO è andato, e ha lasciato una sedia vuota”.

Siete pronti a sedervici sopra? Non servono MBA, né esperienze pregresse. “Devi essere bravo a sederti”. Facile. Perché non provate? Il contest è aperto fino all’8 ottobre su www.facebook.com/Diesel.

Il vincitore passerà una settimana seduto sulla poltrona più importante dell’azienda.

DIESEL

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

The Furla Society SS2018

Personaggi unici che interpretano l’ultima collezione in modo divertente e dinamico

DIESEL lancia il legal fake DEISEL

Mentre impazza la moda intorno ai loghi, DIESEL lancia una campagna audace destinata a far parlare di sé. Anzi, non una campagna, ma un vero e proprio brand: DEISEL.

Ikea ha fatto l’ennesima pubblicità geniale

Grazie non solo alla suo effetto sorpresa, ma alla carica emozionale che porta con sé

Ultimi Articoli

BARCELONA

Barcelona – The Monocle Travel Guide Series

Alla scoperta delle luci, suoni e sapori che la città catalana ha da offrire

FASHION

Waxman Brothers SS18

Nuove fantasie per l’estate

FASHION

PUMA x XO

PUMA e The Weeknd lanciano il secondo drop della collezione PUMA x XO, ispirata ai viaggi dell’artista statunitense, fatta di colori vivaci, richiami militari e commistione di influenze orientali ed occidentali.

Top