MUSIC

HEART & SOUL Packshot

New Releases\\ Vigo Thieves

Hailing from Scotland, Stevie Jukes (vox/guitar), Barry Cowan (guitar/vox), Gordon Phipps (bass) and Al Jukes (drums) are the Vigo Thieves, a bunch of friends who started playing in 2008 just for the love of music….

2

The Niro: tra musica e cinema

Un omaggio al cinema, sia nel nome del progetto solista che nei sui pezzi. Davide Combusti alias The Niro, cantautore romano, non poteva fare altrimenti. La storia del suo progetto inizia un po’ di tempo…

m83_LR

Elita Festival Preview 2012: M83

Si avvicina il 6 marzo e noi non possiamo più aspettare! Gli M83 saranno a Milano per presentare il loro ultimo album Hurry Up, We’re Dreaming, e sognamo davvero! Osannati dalla critica di mezzo mondo e con sei album all’attivo, Nicolas Fromageau e Anthony Gonzalez portano lo shoegaze dalla francese Antibes direttamente sul palco dei Magazzini Generali come evento anteprima del Elita Festival 2012. Se quest’ultimo ci invita a reimpossessarci del nostro tempo e a vivere la città, gli M83 cantano, appunto, “The city is my church, it warps me in the sparkling twilight“.

Le voyage dans la lune with Air’s music

Air’s highly anticipated new album is out now, available as special Limited Edition versions (CD+DVD and Digital Download) featuring bonus content – the fully restored, colorized 15-minute film by Georges Méliès “Le voyage dans la lune” with AIR’s original score.

Photo 19-02-12 00 31 10

Live Interviews\\Future Islands a Bari

Tre personalità molto diverse: Sam, emozionale e penetrante, William posato e attento, Gerrit silente e timido. Tre anime che vengono da Baltimora, tre colori che si fondono sul palcoscenico sprigionando un’energia ed empatia con il…

Nzca/Lines brand new video: Okinawa Channels

Nzca/Lines (aka Micheal Lovett) is surely one of the most interesting electronic projects. Compass Points is his first album set to be released soon. Meanwhile the video of Okinawa Channel, his first single, is out today. It’s an amazing song, close your eyes and listen to it.

Screenshot-2011.05.15-23.35.44-700x466

FIELD / F*CKIN’ COOL APP

Field is a new app for iPhone and iPad. It’s inspired to Theo Van Doesburg and to Op-Art. Now our devices are more and more interactive… The application / through the camera / reads the…

elita festival 2012

Elita Festival 2012

Come ogni anno, l’appuntamento elitiano si ripresenta, attesissimo non solo dagli hipster meneghini, ma da chiunque abbia voglia di scoprire il panorama musicale più aggiornato imbottito di live, clubbing, conferenze, mercatini, mostre d’arte e di…

FUISLAND

Future Islands come Closer

I Future Islands hanno presentato nel 2011 il loro terzo album, On The Water, sotto l’etichetta Thrill Jockey. Synthpop genuino, con momenti meno arditi rispetto ai due precedenti lavori, ma ricco di tensioni e romanticismo…

Jonquil1

Band-watching: Jonquil

What’s the best way to start a new week with? A chat with an interesting Oxford based band: Jonquil. Fleetwood Mac, Talking Heads, Fela Kuti, Chic, have always been the big musical influences for their…

Topmusicablog_Sonar2012Logo

Sónar 2012 Barcelona: la line up

Il Sonar Barcelona si prepara alla sua diciannovesima edizione e svela i primi nomi della line up. L’aspettavamo con ansia ed è arrivata senza deluderci: The Roots, Modeselektor, Hot Chip, James Blake dj, Fatboy Slim,…

Flowers or Razorwire: brand new video “Fresh Touch”

Ne avevamo già parlato il mese scorso alla vigilia dell’uscita del suo primo lavoro pubblicato dalla Snowy Peach “These Waters“. In tempi record, Flowers or Razorwire ha realizzato il video del suo primo singolo Fresh Touch, lasciando le immagini della nostra Italia ormai sommersa dalla neve e trasmettendoci il mood di tutto l’EP fatto da note profumate estive, le onde del mare e il caldo sole.

ipsta 2

“So Far Away” an iPhone Film Shot Using Hipstamatic.

Posto sudicio, fumo di sigaretta ed una maglietta bagnata troppo presto da un gin tonic finitoci addosso. Sono queste le immagini che affiorano fin dal suo primo ascolto.
Ok, “So Far Away” non sarà sicuramente il primo e nemmeno l’ultimo video in stop-motion che vedrete su internet, no, non è per questo che ne parlo. Il progetto merita infatti attenzione perché parte di un fenomeno sempre più in ascesa: l’utilizzo esclusivo di un iPhone (ed in questo caso di Hipstamatic) per la totale realizzazione del lavoro.