Le brit c’est chic

Andy Richardson, uno dei marchi più cool del momento, si appresta ad affrontare la nuova stagione proponendo sul prossimo mercato una linea sempre più british. Uno stile prezioso che abbina […]

Le brit c’est chic

Andy Richardson, uno dei marchi più cool del momento, si appresta ad affrontare la nuova stagione proponendo sul prossimo mercato una linea sempre più british. Uno stile prezioso che abbina con elegante maestria lo spirito decisamente urban del brand ad una minuziosa ricerca del materiale, come il camoscio trapuntato o la raffinatezza dei suoi bottoni rigorosamente elaborati a mano da artigiani toscani. Il made in Italy è un must di questo marchio che presenta la collezione FW 2011-2012 come un perfetto binomio tra il dandismo di un giovane Robert Redford nei Tre Giorni del Condor e lo spirito più ironico del personaggio di Richie nei Tenembaum. Da qui nasce un concetto di naturalezza che si esprime nei colori e diventa way of wearing, casuale e un po’ newyorkese anni ‘70.

Inoltre dalle ore 20.00 di martedì 11 gennaio, in collaborazione con Darden Studio, Andy Richardson parteciperà a una performance che si concluderà mercoledì 12 gennaio alle 20.00, presso lo storico atelier di Pecchioli Ceramica. In questa evocativa cornice i fotografi di Darden Studio useranno i capi di Andy Richardson per uno shooting di 24 ore, cui il pubblico potrà assistere. Gli scatti finali ottenuti dalla maratona creativa, saranno esposti dal 20 al 25 gennaio 2011 sempre presso Pecchioli Ceramiche negli orari di apertura dello showroom.

Marco Provinciali

Marco Provinciali [per gli amici “Plinio”]
si forma accademicamente tra Firenze e Barcellona.
Al termine di un percorso di studi scientifici
non vuol più sentir parlare di formule matematiche
e si getta in un campo di studi umanistici
che lo portano prima a laurearsi in giornalismo
e poi a specializzarsi nel settore delle
pubbliche relazioni.
Il campo della comunicazione è un campo che conosce bene e nel quale nonostante la giovane età vanta una notevole esperienza maturata collaborando da prima alla comunicazione di eventi teatrali e dopo con marchi di prestigio internazionale come D.A.T.E. e Hugo Boss. Il giornalismo free-lance è una sua passione per questo da sempre cerca contatti per collaborare, attualmente è inserito nella categoria Border-line della prestigiosa rivista <BMM.
Sentendosi più cittadino del mondo
che non di una nazione o di un paese, è sempre con la valigia in mano pronto a nuove esperienze e nuovi traguardi.

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

DESIGN

Riccio Caprese

Arte, design, e un pizzico di Capri

DESIGN

Il design scandinavo di UMAGE

Si ispirano alla natura, alle sue linee organiche, e all’armonia che si trova nei paesaggi nordici

DESIGN

Arredamento casa. I trend del 2021

Alcune idee per dare un tocco originale agli ambienti

Top