Giovanna Alò

“La macchia è la sfumatura che rende possibile la reinterpretazione delle cose”. Ne è convinta la designer pugliese Giovanna Alò, che con delle semplici e casuali macchie di colore, ha […]

“La macchia è la sfumatura che rende possibile la reinterpretazione delle cose”. Ne è convinta la designer pugliese Giovanna Alò, che con delle semplici e casuali macchie di colore, ha reinventato/interpretato i tradizionali oggetti di ceramica, creando una personale collezione per le Ceramiche Enza Fasano. Getti di viola, verde e amaranto dalle tonalità accese caratterizzano questa nuova collezione. Le sue tazzine e i suoi piatti, contraddistinti da semplici tocchi di colore, si distinguono dai soliti oggetti e acquistano originalità e grinta. Con Giovanna Alò il design è tradizionalmente insolito.

Potrebbero Interessarti

WOOD-SKIN Fold Panels

L’azienda italiana Wood-Skin lancia una nuova collezione di rivestimenti per parete in legno che giocano con luci e ombre.

Entusiasmare grandi e piccoli: il DNA di Janod da 50 anni

Giocattoli semplici ed essenziali per lo sviluppo del bambino

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Ultimi Articoli

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

MUSIC

Il Locus Festival 2021 è Open-eyed music!

Dal 24 luglio e lungo tutto agosto, nel cuore della Puglia

FASHION

TIMBERLAND x EASTPAK

Sostenibilità, resistenza, autenticità

Top