Giovanna Alò

“La macchia è la sfumatura che rende possibile la reinterpretazione delle cose”. Ne è convinta la designer pugliese Giovanna Alò, che con delle semplici e casuali macchie di colore, ha […]

“La macchia è la sfumatura che rende possibile la reinterpretazione delle cose”. Ne è convinta la designer pugliese Giovanna Alò, che con delle semplici e casuali macchie di colore, ha reinventato/interpretato i tradizionali oggetti di ceramica, creando una personale collezione per le Ceramiche Enza Fasano. Getti di viola, verde e amaranto dalle tonalità accese caratterizzano questa nuova collezione. Le sue tazzine e i suoi piatti, contraddistinti da semplici tocchi di colore, si distinguono dai soliti oggetti e acquistano originalità e grinta. Con Giovanna Alò il design è tradizionalmente insolito.

Potrebbero Interessarti

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

Bloomingville MINI

Colori pastello e materiali di tendenza che portano il tocco unico del brand danese anche nella cameretta.

Un altro progetto residenziale dello studio Mapitree

Materiali pregiati e rifiniture di qualità

Ultimi Articoli

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

MUSIC

Il Locus Festival 2021 è Open-eyed music!

Dal 24 luglio e lungo tutto agosto, nel cuore della Puglia

Top