Levius shoes

Tre modelli, uno più bello dell’altro, per Levius, un nuovo brand tutto italiano nel panorama footwear. Levius (dal latino “leggerezza”) nasce a Venezia, concentra le caratteristiche della sneaker, classica e […]

Tre modelli, uno più bello dell’altro, per Levius, un nuovo brand tutto italiano nel panorama footwear. Levius (dal latino “leggerezza”) nasce a Venezia, concentra le caratteristiche della sneaker, classica e tecnica, e della brown shoe, con il caratteristico particolare del risvolto sulla caviglia. Un prodotto adatto a chi è abituato alla leggerezza, alla comodità della suola in gomma ma ricerca aspetto e funzionalità in linea con il gusto metropolitano più attuale.

Ogni modello nasce da idee abbozzate in schizzi a mano libera per poi entrare nella progettazione vera e propria con l’uso del computer in cui nulla viene lasciato al caso ed ogni particolare viene di volta in volta attentamente valutato tenendo sempre conto dell’utilizzo. Questo fa si che Levius non sia semplicemente scarpa ma un concetto moderno di intendere la scarpa come attrezzo per affrontare la quotidianità.

[nggallery id=18]

Levius’, derived from the Latin language and meaning ‘lightness’ has its origins in Venice, a city with unique characteristics, where walking constitutes a natural way of moving around. Levius succeeds in bringing together the characteristics of the sneaker, both classical and technical, with the traditional brown shoe making it a natural choice for anyone who appreciates lightness with the additional comfort of a rubber sole and who is seeking an image and functionality in line with the metropolitan tastes of modern day life. Each model starts out and comes to life on the drawing board, sketched meticulously and creatively by hand before moving on to the final stages of computerised design where the whole process is scrupulously monitored for improvements, leaving nothing to chance and continually keeping in mind the product’s final use.  This ensures that Levius becomes a modern concept and not just a simple shoe, enabling it to meet the rigorous demands placed on it by everyday life.

Angelo Superti

Editor in chief e fondatore di Polkadot. Ingegnere, curioso e appassionato, da sempre spettatore dell'eterno duello tra razionalità e creatività, tra idee e limiti di tempo. La Puglia è la sua casa.

Potrebbero Interessarti

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

TIMBERLAND x EASTPAK

Sostenibilità, resistenza, autenticità

AW LAB collabora con Le Coq Sportif

Due modelli selezionati dall’archivio del brand francese

Ultimi Articoli

DESIGN

8 e Mezzo

L’azienda pugliese ridefinisce il lusso in maniera sostenibile

DESIGN

Le borse modulari Packbags

Possono essere facilmente assemblate o smontate seguendo lo stile del consumatore

CYCLING

Le biciclette Banwood

Design contemporaneo con un tocco di fascino retrò, influenzato dal design scandinavo

Top