Pollege

Online solo da qualche giorno, Pollege è la prima linea di abbigliamento in crowdsourcing al mondo: chiunque può contribuire con il suo talento e la sua creatività alla progettazione dei singoli prodotti, per ora tshirt, in futuro collezioni più complete che si costruiranno stagione per stagione grazie alla creatività di designer, fashion designer o chiunque abbia una valida idea. I progetti e le idee creative più interessanti vengono selezionate e prodotte da Pollege, e il designer che ha proposto l’idea riceve un contributo fisso come compenso derivante dalla scelta della sua creazione più una percentuale su ogni pezzo venduto attraverso l’e-shop del portale.

Online solo da qualche giorno, Pollege è la prima linea di abbigliamento in crowdsourcing al mondo: chiunque può contribuire con il suo talento e la sua creatività alla progettazione dei singoli prodotti, per ora tshirt, in futuro collezioni più complete che si costruiranno stagione per stagione grazie alla creatività di designer, fashion designer o chiunque abbia una valida idea. I progetti e le idee creative più interessanti vengono selezionate e prodotte da Pollege, e il designer che ha proposto l’idea riceve un contributo fisso come compenso derivante dalla scelta della sua creazione più una percentuale su ogni pezzo venduto attraverso l’e-shop del portale.

Pollege diventa così una doppia vetrina: non solo per i propri prodotti ma anche per chi è già un designer, o vuole esserlo. Un contenitore di idee insomma, che non vende semplicemente moda ma è un market place di creatività e talento. Il progetto alla base del neonato brand in crowdsourcing è di Andrea Ciliberti, ed è lui stesso a sostenere: “avuta l’idea cercavo un finanziatore. L’azienda in cui lavoro mi ha dato la possibilità di portare avanti e rendere concreto questo progetto. Oggi quello che vorrei è dare la stessa possibilità a chi ha talento creativo. “

Potrebbero Interessarti

Views of Mount Kilimanjaro, la nuova collezione di Mini Rodini

L’ispirazione per la primavera/estate è il maestoso monte Kilimanjaro, gli animali che vivono con la montagna come sfondo, e la flora sorprendente che lo circonda.

Le sneakers sostenibili Victoria

Tessuti ecologici e una palette di colori pastello per la primavera/estate

Petit Filippe

Esther ed il compagno Thomas vivono ad Amsterdam, ed hanno iniziato il loro business realizzando mocassini per bebè.

Ultimi Articoli

TECH

Nuovi colori per i Beats Studio Buds

Gli auricolari true wireless perfetti per la bella stagione

DESIGN

Beats Fit Pro: gli auricolari Beats più innovativi di sempre

Design innovativo in grado di offrire le massime prestazioni acustiche

MUSIC

AW LAB IS ME Music Edition 2022

Ana Mena, Casadilego, e Il Tre , insieme ad Anna e Wad sono i volti del primo contest internazionale che consente un percorso formativo nel mondo della musica

Top