Folks – Clothing, Books, Vinyls and more

Al pari di andare da una parrucchiera dove ci si siede a far due chiacchiere e leggere una rivista mentre ci si fa sistemare i capelli, anche nei negozi nasce […]

Al pari di andare da una parrucchiera dove ci si siede a far due chiacchiere e leggere una rivista mentre ci si fa sistemare i capelli, anche nei negozi nasce la tendenza di mettere giù poltrone, riviste e musica per eliminare il cinismo che separa il negoziante dal compratore.
Trova luogo nel centro storico di Verona un negozio, Folks, nato quasi tre anni fa da Anna e Nicola nato come un negozio dove si uniscono abbigliamento e scarpe con musica, arte, accessori di ogni genere, skateboard, libri. Il filo che unisce tutto ciò si percepisce tra i blue jeans, le Vans nelle edizioni più variegate, nei libri sui tatuaggi e le tavole curate dagli artisti locali.

Ma non è un negozio come tutti gli altri, perché è un negozio con i divanetti, dove ci si può sedere e diventare automaticamente della cerchia degli amici, eliminando l’obbligo di comportarsi da consumatore.
Sedersi un momento da Folks fa immaginare di poter essere ovunque, dalla California alla Germania al Brasile. Arredamento in semplice legno che alleggerisce l’atmosfera, personaggi che entrano a fiotti, musica buona che riempie il negozio a tutte le ore e un divanetto con delle riviste davanti. Ti siedi, tiri giù la rivista, ti ascolti il disco, se vuoi confrontarti puoi interpellare con un fischio i due protagonisti della situazione. E il tutto che scorre tranquillo senza mettere il timore di sprecar tempo, perché comunque puoi fare qualcosa di nuovo ogni volta, che sia cercare il vinile per il pomeriggio o scoprire lo zaino da viaggio che hai sempre desiderato. In più si possono trovare organizzate occasionalmente biciclettate, giornate in skate o musica dal vivo dal giradischi in negozio, basta mettere la testa dentro la porta e dopo due chiacchiere diventare membro della congrega a invito pronto.

Il negozio non è più il luogo dove si entra e se vuoi solo dare un’occhiata lo si fa presente, ma dare un’occhiata e prendertela con calma vien naturale. L’unica cosa che non danno fuori è cibo e bevande. Un modo in più per valorizzare il tempo dedicato alle compere.


Check it!

Potrebbero Interessarti

Calzature AGL, un’ode alla femminilità

Le calzature pensate dalle 3 donne al vertice dell’azienda di famiglia, per le donne

Lässig, casual e sostenibile

Stile e praticità nelle borse/zaini per le mamme

Il Christmas pack di AW LAB

…e arriva anche la Canzone di Natale interpretata da Jasley

Ultimi Articoli

DESIGN

Le proposte per Natale di Armando Poggi

La selezione dello storico negozio di Firenze

DESIGN

I giocattoli in legno di Min Min Copenhagen

Il design minimalista dei blocchi esalta la creatività dei più piccoli

DESIGN

8 e Mezzo

L’azienda pugliese ridefinisce il lusso in maniera sostenibile

Top