Urban Shit. Real Shit.

Di creatività son carichi i barattoli, pieni di tonico rifiuto organico ma agghindati da una fine confezione di design. Dite che sono troppo poetico? Come si fa a non essere […]

4

Di creatività son carichi i barattoli, pieni di tonico rifiuto organico ma agghindati da una fine confezione di design.
Dite che sono troppo poetico? Come si fa a non essere poetici parlando di Vera Merda. Già, Real Shit è il nome di questo prodotto. Nient’altro che un barattolino carico di profumate produzioni organiche: 70% di cavallo, 30% di gallina.
Non si sa molto di chi ci sia dietro il progetto. Tutto gira intorno ad una vita non proprio felice e di una felice decisione nata da dove nascono tutte le piante.
Real Shit è il concime ideale per hipster balconi metropolitani. Lo dimostrano il design minimale del barattolo e le regole del Dirtyfesto.
Siete pronti a farvi venire il pollice verde? Smell the difference.

5

7

2

3

6

1

One thought on “Urban Shit. Real Shit.”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

Gli allegri accessori Done By Deer

La modernità del design scandinavo applicata al mondo dei più piccoli

Bloomingville MINI

Colori pastello e materiali di tendenza che portano il tocco unico del brand danese anche nella cameretta.

Un altro progetto residenziale dello studio Mapitree

Materiali pregiati e rifiniture di qualità

Ultimi Articoli

ARTS

Q-ART code di Moaconcept

Un inedito progetto NFT per supportare gli artisti emergenti

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

MUSIC

Il Locus Festival 2021 è Open-eyed music!

Dal 24 luglio e lungo tutto agosto, nel cuore della Puglia

Top