XFOOD – Diversità ed integrazione a tavola

XFOOD è davvero qualcosa di diverso. Ci capitiamo, neanche tanto per caso, un sabato sera di fine settembre. L’Ex Fadda è uno spazio sociale che ha ridato vita ad un […]

XFOOD è davvero qualcosa di diverso.

Ci capitiamo, neanche tanto per caso, un sabato sera di fine settembre. L’Ex Fadda è uno spazio sociale che ha ridato vita ad un antico opificio vitivinicolo a San Vito dei Normanni, 20 km da Brindisi e 9 dal mare. Le politiche giovanili della Regione Puglia e una cordata di organizzazioni e associazioni locali sono stati i motori di una riconversione sociale e funzionale di uno stabile enorme ceduto al Comune dai proprietari, ma relegato a deposito dei mezzi della nettezza urbana. Quella che nasce dal 2010 è una (bella) storia di riqualificazione collettiva che ha coinvolto la voglia di collaborare di cittadini, aziende, professionisti e volontari.

All’interno dell’ExFadda sono già in attività un centro ludico per la prima infanzia, un laboratorio per la fotografia e l’audiovisivo, una falegnameria, una scuola di musica, una galleria per l’artigianato, un live club, laboratori artistici, spazi per l’associazionismo locale, uno spazio eventi all’aperto e un bar.

exfadda1

Arriviamo ad XFOOD , inaugurato all’interno di uno spazio dell’ExFadda a giugno di quest’anno. Si tratta del primo ristorante sociale in Puglia ad avvalersi di personale con disabilità impiegato in cucina, nel servizio in sala, nella gestione e nella manutenzione di un orto sinergico.

32 i ragazzi in situazione di disabilità fisico-motoria e mentale coinvolti in questo percorso (supportato anche dal Consorzio di Cooperative Sociali Nuvola), che grazie alla formazione prima, e all’attività nel ristorante dopo, hanno visto migliorare la qualità della propria vita, grazie ad un senso di autonomia ed utilità che molti di loro non avevano mai conosciuto. A raccontarcelo è Sara Mondaini, la designer che ha splendidamente progettato gli interni di XFOOD, e che con alcuni dei ragazzi ha curato i laboratori di restauro, falegnameria e sartoria precedenti all’inaugurazione, e durante i quali si è riportato a splendida forma sedie e arredi pescati da rigattieri e mercatini.

Gli allestimenti del ristorante ribadiscono il concetto della diversità e integrazione: tutte le sedie, tavoli, bicchieri, piatti e posate sono diversi dall’altra, ma magicamente stanno benissimo insieme. Sotto una originalissima geometria di luminarie (siamo pur sempre in Puglia!) il lunghissimo tavolo sociale, per condividere le gioie del pranzo con conoscenti e non. E se dovesse piacervi una sedia od un tavolo di XFOOD sappiate che tutto è in vendita, e volendo potreste portarvene un pezzo a casa.

10424251_553324048133968_6866177789738968102_n

La simpatia e disponibilità dei ragazzi ai tavoli e la scenografia d’eccezione illuminano il cuore, al resto ci pensano i piatti degli chef Matilde Leo e Biagio Di Giacomo: ricette semplici ma non scontate, tradizione e creatività, ingredienti a km zero (che diventeranno centimetri quando l’orto sinergico giusto fuori il ristorante andrà a regime), rapporti personali con le aziende medio/piccole scelte come fornitori.

Il resto vogliamo farvelo scoprire da soli, se doveste avere la fortuna di passare da queste zone dell’Alto Salento, ma anche allungare il vostro tragitto sarà ricompensato. XFOOD è un progetto che emoziona soltanto a parlarne…

XFOOD
Via Brindisi
San Vito dei Normanni (BR)

Caricamento

XFood ristorante sociale – Dentro ci lavorano persone con varie disabilità. La diversità come valore, accanto all'unicità degli allestimenti progettati dalla designer Sara Mondaini. Dove? In Puglia! #qualcosadidiverso #xfood #exfadda #sanvitodeinormanni #brindisi #puglia #apulia #igers #ig_puglia #italy #design #saramondaini

Vedi su Instagram

Angelo Superti

Editor in chief e fondatore di Polkadot. Ingegnere, curioso e appassionato, da sempre spettatore dell'eterno duello tra razionalità e creatività, tra idee e limiti di tempo. La Puglia è la sua casa.

One thought on “XFOOD – Diversità ed integrazione a tavola”

Comments are closed.

Potrebbero Interessarti

La collezione Dedar all’interno di Casa La Scala

Il capolavoro neo-brutalista dell’architetto Vittoriano Viganò

Case di legno per ogni stile e design

Un nuovo concetto di edilizia sostenibile e accogliente

3D Housing 05

100mq nel cuore di Milano, una casa realizzata in soli 7 giorni con tecnologie di 3D printing all’avanguardia.

Ultimi Articoli

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

MUSIC

Il Locus Festival 2021 è Open-eyed music!

Dal 24 luglio e lungo tutto agosto, nel cuore della Puglia

DESIGN

WOOD-SKIN Fold Panels

L’azienda italiana Wood-Skin lancia una nuova collezione di rivestimenti per parete in legno che giocano con luci e ombre.

Top