INFF2014: I VINCITORI

Il primo Festival dei cortometraggi e delle web series in streaming dedicato ai talenti emergenti, è giunto al termine. Infinity Film Festival si è concluso con la premiazione delle 3 […]

Troupe-Free_Go-durante-le-riprese

Il primo Festival dei cortometraggi e delle web series in streaming dedicato ai talenti emergenti, è giunto al termine.
Infinity Film Festival si è concluso con la premiazione delle 3 migliori proposte, all’interno della cornice del Festival del Cinema di Roma.

Dopo aver esaminato e giudicato molti dei film in concorso, sona pronta a svelarvi qualcosa di più sui film premiati.

Il miglior corto se lo aggiudica: Giulia Palladini, Raffaele Di Bello e Juri Magoga, creatori di Free Go, cortometraggio prodotto nel 2013 e girato interamente a Milano.
Free Go racconta la storia di un giovane che, improvvisamente, si ritrova senza più nulla. A causa della crisi economica gli hanno portato via tutto, o quasi… Riesce a salvare solo il suo frigorifero e, portandolo con sé, comincia a correre per le vie di Milano in cerca di qualcuno che lo accolga.
Gli esiti delle visite all’amico del cuore, alla ex fidanzata e alla vecchia zia si rivelano però diverse da quanto si aspettava. Alla fine sarà l’inaspettato incontro con un rigattiere, uno strano ometto dai mille aneddoti, a far scoprire al giovane il suo reale talento restituendogli speranza.

La migliore web series la vince invece a Luca Raffaelli e a Paola Rotasso, due degli autori di Horror Vacui, stagione pilota.
Si tratta di un’opera corale: 14 personaggi, ciascuno con la propria caratterizzazione psicologica e di etnia e ciascuno con la propria utilità al fine narrativo, tutti ingranaggi che fanno ben funzionare la macchina.

Infine, il premio speciale giuria blogger è stato conferito a Pietro De Silva e Seby Genova, autori de Il ladro di dita, interpretato da Giacomo Nasta, Maurizio D’Agostino e Veronica Liberale. Il ladro di dita racconta la storia di Francesco, un ragazzo appassionato di videogiochi, che dopo l’affascinante racconto del nonno, vivrà una toccante avventura che lo porterà finalmente ad aprirsi alla vita al di là della quotidianità.

1017654_539837729413013_1655954313_n

Schermata 2014-11-17 a 22.45.43

Potrebbero Interessarti

AW LAB STYLE ACADEMY POWERED BY ADIDAS ORIGINALS

4 masterclass per mostrare il proprio stile e la propria creatività

#REDENTORE2019

Storia e Suggestioni per la festa più spettacolare dell’Estate: il Redentore di Venezia. Swatch in laguna rinnova il suo legame con la Biennale.

Fuck Normality 2019

Fuck Normality nasce in Salento e da qualche anno ormai ha il suo epicentro al Sudestudio di Guagnano, studio di registrazione immerso fra gli ulivi secolari.

Ultimi Articoli

KIDS

Kindsgut, giocattoli attraenti e di valore educativo

Pensati per l’infanzia, il periodo più prezioso della vita

KIDS

Pinch Toys, giocattoli eco-friendly

Fatti per durare nel tempo, morbidi e leggeri al tatto, e con il profumo del legno appena raccolto nei boschi della Croazia

KIDS

The Birth Poster

Una serie di illustrazioni in scala 1:1 per celebrare la nascita di una nuova vita in modo originale

Top