smart FOR city: creatività a profusione per il concorso promosso da smart

Un paio di mesi fa vi avevamo parlato di una nuova consapevolezza legata alla qualità della vita a cui si era ispirato un concorso secondo noi molto interessante. Vi ricordate […]

smartFOR

Un paio di mesi fa vi avevamo parlato di una nuova consapevolezza legata alla qualità della vita a cui si era ispirato un concorso secondo noi molto interessante. Vi ricordate di smart FOR city?
Smart aveva infatti deciso di dare spazio a giovani realtà imprenditoriali italiane che volessero confrontarsi con tematiche quali:
Mobilità: idee progettuali attraverso impianti statici o applicazioni virtuali al fine di migliorare la mobilità urbana;
Work/Life balance: progetti dedicati a “chi non ha tempo”, o meglio in ottica di ottimizzazione del tempo;
Sicurezza: idee su come ripensare alla sicurezza urbana;
Sostenibilità ambientale: tutto ciò che può portare all’ottimizzazione dei consumi e alla riduzione degli sprechi in città.
Ecco, siamo finalmente quasi arrivati alla definizione della short list, tra il grandissimo numero di progetti approdati sulla piattaforma del sito smart FOR city. Certamente la grande partecipazione a questo concorso ci fa riflettere su quanta creatività ci sia nel nostro Bel Paese.
Noi abbiamo bighellonato nelle diversissime proposte presenti sul sito del concorso e ci siamo resi conto come siano tutte molto funzionali e anche divertenti. Un po’ come la smartfortwo, possiamo dirlo dai! E abbiamo anche fatto l’occhiolino a qualche progetto che a noi sembra interessante. Volete sapere quali?
Se parliamo di mobilità sicuramente sono molto presenti idee progettuali legate al carpooling ma anche sistemi integrati per la ricarica e distribuzione di energia per la bicicletta elettrica. Quelli che ci sono piaciuti di più sono:
Parcheggiamo; dimenticatevi dei giri da F1 per trovare parcheggio alla macchina, questa app comunica quando si sta liberando un parcheggio. Ma non solo, ricorda anche dove è parcheggiata la macchina. Praticamente il sogno di chi scrive!
FlyInCity; il principe azzurro in motorino verrà direttamente a prendervi per garantire un servizio di mobilità urbana efficiente, veloce senza essere imbottigliati nel traffico
Anche per la sezione work/life balance c’è l’imbarazzo della scelta tra le app per far fruttare il nostro tempo nel migliore dei modi, noi ci siamo sentiti più vicini a:
Ladiscoscuola; diciamo anche che è il nostro preferito, un po’ perché ci ricorda la famosa canzone dei Bluvertigo e Subsonica ma anche perché la musica è sicuramente uno dei modi più divertenti per imparare. Quindi una vera e propria app in grado di velocizzare l’apprendimento delle barbose nozioni scolastiche tramite la musica.
ViciniDiCasa; perché sentirsi soli quando nel raggio di 1 km ci sono tanti vicini in grado di collaborare? Quindi un bel sistema per conoscere e fidarsi delle porte vicine, una sorta di comitati di quartiere virtuali.
Sentirsi sicuro nella propria città è un’altra area fondamentale. Anche qui notiamo un arcobaleno di opzioni per migliorare la nostra vita e “vivere al sicuro”. Diversi i campi trattati, come cercare di migliorare la qualità della vita per chi è in una zona a rischio sismico o anche evitare di mettersi alla guida se abbiamo alzato un po’ il gomito, oppure i famosi antifurto per le biciclette. Proprio in questo campo il progetto che ci ha più interessati è stato Spoke, un sistema basato sull’installazione di antenne nei pressi dei parcheggi per bici al fine di segnalare e monitorare il transito delle bici rubate (e speriamo di no!)
Last but not least il tema della sostenibilità ambientale, quindi idee dedicate a chi ama l’aria pulita e cerca di ridurre gli sprechi. Anche in questo campo i progetti son tutti validi, interessanti e innovativi. Uno dei più carini ai nostri occhi è stato L’orto circuito; ovvero un sistema di consegna a domicilio in bicicletta dei prodotti locali. Sistema già presente nella città di Bologna ma che speriamo si possa estendere ad altre realtà italiane.

smart_fortwo_20141010-122912

smart_fortwo_20141010-132024

E’ bellissimo vedere come ci siano ancora in Italia tante idee presenti per lo sviluppo sostenibile, per migliorare la nostra vita. E’ bellissimo vedere come ci sia ancora gente che sia innamorata della propria terra e abbia voglia e coraggio di innovarla.
La scelta per i 5 finalisti è molto dura a quanto pare! 5 start-up verranno selezionate per aggiudicarsi un bel premio finale di 50,000 euro e tre mesi di incubazione del progetto presso H-Farm. E la presentazione avverrà in occasione del Motorshow.
Siamo molto curiosi di sapere cosa sceglieranno gli esperti e quindi successivamente di conoscere meglio i “progetti”.
Stay tuned!

Per ulteriori informazioni:
pagina Facebook (https://www.facebook.com/smartitalia)
pagina Youtube(https://www.youtube.com/user/smart)
pagina Twitter (https://twitter.com/smart_italia)

Potrebbero Interessarti

WOOD-SKIN Fold Panels

L’azienda italiana Wood-Skin lancia una nuova collezione di rivestimenti per parete in legno che giocano con luci e ombre.

Entusiasmare grandi e piccoli: il DNA di Janod da 50 anni

Giocattoli semplici ed essenziali per lo sviluppo del bambino

Il mondo incantato dei vetri di Pierre Rosenberg

Un favoloso destino per una straordinaria collezione, tra Venezia e Parigi

Ultimi Articoli

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

MUSIC

Il Locus Festival 2021 è Open-eyed music!

Dal 24 luglio e lungo tutto agosto, nel cuore della Puglia

FASHION

TIMBERLAND x EASTPAK

Sostenibilità, resistenza, autenticità

Top