Levi’s 501 si fa “customized and tapered”

Il Levi’s 501 è uno di quei capi che, ancor prima di essere un pezzo di stoffa, è un’icona che porta con sé le storie di chi li ha indossati, […]

Il Levi’s 501 è uno di quei capi che, ancor prima di essere un pezzo di stoffa, è un’icona che porta con sé le storie di chi li ha indossati, fra cui alcuni dei protagonisti del XX e XXI secolo. Da Marylin Monroe, fino a Kurt Kobain, hanno rappresentato e tutt’ora rappresentano uno stile di vita. Tanto che gran parte dei suoi utilizzatori li ha interpretati in maniera personale: dall’osservazione di questo comportamento, Levi’s ha deciso di creare il nuovo 501 CT (Customized and Tapered), affusolandolo sulla gamba, mantenendo invariato il microcosmo di taglie e abbinamenti di colore che ha reso il jeans praticamente adatto a tutti. Più larghi in vita e più stretti dal ginocchio alla caviglia, proprio come lo amano i fan.

Uomo:

Donna:

Disponibili da gennaio, i vari lavaggi si ispirano a San Francisco e alla California – focus della prossima collezione: Precita, ispirato alla trecnica di stone washing, lavato con enzimi, tinti e usurato; Old Favorite, consumato, con strappi su ginocchia e tracce di decolorante; Cali Cool, lavaggio medio trattato con pietra pomice e lavaggio a enzimi; Rolling Fog, stone washed e scolorito.

Tre modi per indossarlo: down sized – più moderno e affusolato, true-to-size – più classico e regolare e up-sized, leggermente più largo sul cavallo.

Gianvito Fanelli

Pugliese, vivo a Milano. Sono un designer e mi occupo principalmente di comunicazione ed eventi. Mi piace la musica.

I come from Puglia, but I live in Milan. I'm a designer and I mainly work in the communication and events fields. I like music.

Potrebbero Interessarti

NOVE25 x BMW MOTORRAD

Gioielli custom dedicati agli appassionati di BMW Motorrad

Little Dutch

Dall’Olanda abbigliamento e giocattoli all’insegna del colore

La nuova collezione Moscot SS21 è un omaggio a New York

La campagna è scattata a New York da Richard Choi

Ultimi Articoli

DESIGN

Design Letters, la storia dietro una semplice idea

Il sogno, diventato business, di Mette Thomsen

DESIGN

Moooi Hortensia Armchair

Nata da un progetto digitale, la nuova poltrona di Moooi è diventata reale ed è stata presentata a Milano.

KIDS

ooh noo, pensata in Europa, prodotta in Slovenia

Tradizione artigianale per una ampia collezione di giochi in legno e tessili per la casa

Top