Settimane della moda, i numeri dietro le quinte

Chi ama la moda e le tendenze lo sa: ci sono delle particolari settimane dell’anno che vanno assolutamente seguite. Ovviamente stiamo parlando delle settimane della moda, più comunemente conosciute come […]

foto-infografica-fashion-weeks

Chi ama la moda e le tendenze lo sa: ci sono delle particolari settimane dell’anno che vanno assolutamente seguite. Ovviamente stiamo parlando delle settimane della moda, più comunemente conosciute come fashion weeks. Le fashion weeks sono i periodi più attesi da chi di moda vive e di moda si interessa, inoltre già da qualche anno ognuno di questi eventi presenta un tema diverso, ed allora troviamo che a New York, Londra, Milano e Parigi, si svolgono 4 differenti tipologie di sfilate, la prima centrata sullo sportwear, la seconda con un occhio di riguardo verso l’avanguardia, la terza per l’alta moda raffinata e la quarta per il fashion sopraffino.

Ognuno di noi, perlomeno chi lavora nella moda o più semplicemente non può farne a meno come passione, sogna di partecipare ad una fashion week, magari come blogger o come influencer. Ogni anno le settimane della moda muovono dei numeri da capogiro, da far girare la testa a chiunque. Avreste mai pensato che per una fashion week ogni stilista investisse dai 15mila dollari ai 50mila?

Oppure sapete che esiste persino il calendario delle fashion weeks mondiali e che un abbonamento per averlo ha il costo di 450 dollari? Che dire poi dell’enorme quantità di smalti per unghie utilizzata? Si parla di circa 2000 barattolini di smalto utilizzati per laccare e ritoccare le unghie delle fotomodelle! Ma non solo intorno ad una modella ci potrebbero passare sino a 30 make up artist durante tutta la settimana inoltre se non sei contenta è doveroso sapere che per le acconciature si usano circa 60 kili di forcine.

Possiamo vedere tutti i numeri dietro le quinte delle fashion weeks riassunti in questa infografica www.vouchercloud.it/risorse/fashion-week-notizie-infografica, creata dal team del portale www.vouchercloud.it, e che narra la storia delle settimane della moda sin dai loro albori.

Fashion-week-infographic-IT

Parte principe della fashion week è ovviamente la fotomodella: in passerella ci si può salire a 16 anni ma record dei record c’è chi è arrivata sino ad 81 anni e si tratta della notissima Carmen dell’Orefice. E poi un tripudio di flash, luci e sopratutto schede sd perchè 70mila scatti si devono conservare bene. Cosa sarebbe la settimana del fashion senza i fotografi?

Numeri da capogiro se poi li si moltiplica per le 40 fashion week che annualmente si svolgono nel mondo, probabilmente il display del nostro smartphone non riuscirà più a tenere i calcoli. Chissà se nel 1943 Eleanor Lambert, mentre inaugurava la prima fashion week mondiale poteva immaginarsi un successo simile. Intanto in Europa la storia delle fashion week è molto più recente, la prima si è tenuta a Londra nel 1984 e da lì un continuo ripetersi, sfilate su sfilate, che partono da un minimo di 30 minuti sino alle 2 ore di passerella, un vero e proprio tour de force.

Questi numeri dietro le settimane della moda raccontano una valanga di curiosità da capogiro, ma bisogna considerare anche le moltissime ore di studio, lavoro e passione, cioè il tempo che ogni brand impiega per studiare qualcosa di particolare, nuovo ed ancora non indossato da far apparire alla settimana della fashion a tema.

Il fulcro di ogni fashion week non sono tanto i numeri, le ore ed i dati ma sopratutto le nuove creazioni sulle passerelle e negli stand, che ci fanno sognare e che ci regalano sempre tantissime emozioni, delle quali non potremmo mai fare a meno.

Potrebbero Interessarti

TIMBERLAND x EASTPAK

Sostenibilità, resistenza, autenticità

AW LAB collabora con Le Coq Sportif

Due modelli selezionati dall’archivio del brand francese

Osprey presenta Talon Ghost, l’apice dell’outdoor moderno.

Perfetto per l’hiking leggero come per le escursioni più difficili, per la bici e per la città

Ultimi Articoli

MUSIC

Guarda il video di “Proteggimi dal male” di Dodicianni

Quattro anni dopo, Andrea Dodicianni, in arte Dodicianni, pubblica il suo nuovo EP “Lettere dalla lunga notte”.

MUSIC

Il Locus Festival 2021 è Open-eyed music!

Dal 24 luglio e lungo tutto agosto, nel cuore della Puglia

DESIGN

WOOD-SKIN Fold Panels

L’azienda italiana Wood-Skin lancia una nuova collezione di rivestimenti per parete in legno che giocano con luci e ombre.

Top