VIVIANE SASSEN // SURREALISMO CONTEMPORANEO

Olandese, anno di nascita 1972. Viviane Sassen fa parte di quella generazione di fotografi/artisti caratterizzati da un approccio ed un atteggiamento interdisciplinare. “Si dovrebbe sempre essere in grado di giudicare […]

VIVIANE SASSEN // PAUL SMITH

Olandese, anno di nascita 1972.
Viviane Sassen fa parte di quella generazione di fotografi/artisti caratterizzati da un approccio ed un atteggiamento interdisciplinare.
“Si dovrebbe sempre essere in grado di giudicare una fotografia su diversi territori: politici, sociali, emotivi, ma anche personali.”
Alterna personali ad editoriali e lavori commerciali.
I suoi lavori sono stati ampiamente pubblicati ed esposti. Ha creato campagne per mostri sacri della moda (Miu Miu, Stella McCartney, Louis Vuitton per citarne alcuni).

La sua visione è fortemente condizionata dai tre anni della sua infanzia trascorsi in un villaggio del Kenya . “Luce del sole, ombre scure, il mercato con le pecore morte appese a testa in giù con la lingua fuori, gli altri bambini che hanno sempre voluto toccare il viso ed i capelli, l’oscurità pura che cadeva sul villaggio di notte”.
“Per me, l’Africa è colori vivaci e forti contrasti di luce e buio. Mi ricordo che guardavo le donne ed i bambini seduti sotto gli alberi che si riparavano dal sole. Fin da bambina vedevo queste forme grafiche”.

Questo vissuto è nella sua fotografia: l’utilizzo di forme pure/geometriche, i corpi (spesso astratti), i forti contrasti. I colori materici. Rimanda al mondo pittorico, non solo per l’utilizzo del colore, ma anche compositivamente. I vestiti ed i modelli sono semplici oggetti di scena per la sua immaginazione. Credo sia questo il potere delle sue immagini. Una surrealista/contemporanea che utilizza specchi, forbici , vernice e Photoshop per giocare con i preconcetti dello spettatore sull’idea di ciò che è fotografia di moda.

2

3

4

5

7

8

9

Potrebbero Interessarti

Caleidoscopica, l’arte di Olimpia Zagnoli

Il libro accompagna l’omonima mostra personale dell’artista, curata da Melania Gazzotti, presso i Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia

Be a rainbow maker for someone else

Meno di una settimana di tempo e la propria sede a disposizione. Questi i termini della call dedicata ai makers, lanciata da GAS sui social per supportare i talenti.

Little People Big Dreams

La collana di monografie per scoprire i sogni dei bambini che fanno di tutto per realizzarli

Ultimi Articoli

DESIGN

Design Letters, la storia dietro una semplice idea

Il sogno, diventato business, di Mette Thomsen

DESIGN

Moooi Hortensia Armchair

Nata da un progetto digitale, la nuova poltrona di Moooi è diventata reale ed è stata presentata a Milano.

KIDS

ooh noo, pensata in Europa, prodotta in Slovenia

Tradizione artigianale per una ampia collezione di giochi in legno e tessili per la casa

Top