Comeforbreakfast

Sedersi a tavola, iniziare la giornata, condividere con colleghi e collaboratori pensieri e piani per il futuro. Caffè dopo caffè, brioche dopo brioche, l’idea di un progetto, quello di un […]

Sedersi a tavola, iniziare la giornata, condividere con colleghi e collaboratori pensieri e piani per il futuro. Caffè dopo caffè, brioche dopo brioche, l’idea di un progetto, quello di un fashionwear contemporaneo e all’avanguardia.
Nasce così, nel 2010, dopo tante colazioni di lavoro, Comeforbreakfast.
Dall’unione di competenze diverse, dallo spirito creativo di Antonio Romano e dall’esperienza in sviluppo commerciale di Francesco Alagna, un marchio nuovo, dal codice estetico preciso, a cavallo tra il casual elegante e il basic sportivo, tra ricercatezza e comfort, con la metropoli come punto di partenza da applicare con versatilità a ogni situazione.

women-fw1516-05

man-fw1516-02

Essenzialità e semplicità solo apparente, là dove la ricerca dettagliata di tessuti, tagli e dettagli porta a un perfetto equilibrio tra proporzioni diverse. Silhouette assolute ma versatili, concepite per essere unite tra loro in total look oppure interpretate di volta in volta singolarmente, a seconda dello styling personale.
La sartorialità riconoscibile nei costrutti di giacche e cappotti, con il rigoroso controllo dell’assemblaggio dei pezzi e con le rifiniture fatte a mano, un’esclusiva quasi atipica per un brand giovane che ripercorre la tradizione con un linguaggio totalmente rivolto al futuro.
La scelta del cachemire e della seta, ma anche dell’ecopelle, del lurex, del jacquard, materia tutta reinterpretata in pesi e volumi diversi, forme che creano un’armonia nelle loro contrapposizioni.

women-fw1516-03

man-fw1516-04

women-fw1516-08

man-fw1516-07 (1)

Un universo stilistico solido e collaudato, un’evoluzione consacrata al successo, cominciata con l’esordio assieme a Vogue Talents fino alla partecipazione alle finali europee 2015 del Woolmark Prize, premio che lanciò nomi come Karl Lagerfeld e Yves Saint Laurent.
Un percorso di immagine che continua nella collezione Autunno-Inverno, dove a dettare il passo sono le suggestioni streetwear e i richiami al panorama sorprendente delle culture giovanili, in una perenne tensione al minimalismo.
Misure studiate al millimetro, da sovrapporre con estro e personalità. Bomber in lana cotta, pantaloni oversize, maxi t-shirt e maglieria, manifatture d’eccellenza che incontrano grafie digitali.

women-fw1516-07 (1)

women-fw1516-02 (1)

man-fw1516-06

man-fw1516-08

Un’eleganza in chiave dinamica, effervescente e moderna, fatta di inedite sovrapposizioni e giochi di volumi.
Comeforbreakfast interpreta così la propria idea di stile, lontano dalle tendenze del momento e forte del proprio, insindacabile gusto estetico.
Tutta la collezione è disponibile qui, sul sito ufficiale.

Maddalena Ciesa

Mi occupo di comunicazione sul web, per passione e per lavoro.
Leggere e raccontare di moda sono il mio pane quotidiano, mettici anche una buona colonna sonora in un contesto di design dallo styling curato.
Per comunicati stampa o se hai un progetto interessante: maddalena.ciesa@gmail.com

Potrebbero Interessarti

Adidas NOW IS HER TIME

La campagna di Pharrell Williams per adidas Originals NOW IS HER TIME nasce per dare spazio alle voci più forti e attive nella causa dell’empowerment femminile.

NIKE AIR MAX 270 REACT: L’ESCLUSIVA COLLABORAZIONE CON TOILETPAPER

Un’esclusiva attivazione nella città di Milano per le nuove e coloratissime sneakers Nike

ABSOLUT Creative Competition

Se hai sempre sognato di vedere una tua creazione su un billboard di Piccadilly Circus o Time Square, questo è il contest giusto per te.

Ultimi Articoli

FASHION

I teli da mare Tucca non temono il vento

Design e funzionalità per colorare le tue giornate in spiaggia

FASHION

Branta, la capsule collection di Canada Goose

5 capi capi che esplorano l’interazione tra luce, arte e funzionalità

MUSIC

Quadrilogia degli stati d’animo, il nuovo EP di Corteccia

Il nuovo EP del duo lombardo Corteccia arriva a quattro anni dal primo album e ne ridefinisce l’immaginario sonoro e visivo.

Top